Christmas at Ground Zero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christmas at Ground Zero
Artista "Weird Al" Yankovic
Tipo album Singolo
Pubblicazione novembre 1986
Durata 3:08
Album di provenienza Polka Party!
Dischi 1
Tracce 2
Genere Musica demenziale
Canto natalizio
Etichetta Scotti Brothers
Produttore "Weird Al" Yankovic
Registrazione 23 aprile 1986
Formati 7"
"Weird Al" Yankovic - cronologia
Singolo precedente
(1986)
Singolo successivo
(1988)

Christmas at Ground Zero è un singolo del cantante americano "Weird Al" Yankovic estratto dall'album Polka Party!.

La canzone è ispirata alle canzoni di Natale del compositore Phil Spector.

Significato[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è una satira verso la guerra fredda, infatti, anche se sembra una canzone natalizia, parla di una città bombardata da dei missili nucleari.

La canzone è stata bandita in molte stazioni radio, tranne in quella del Dr. Demento.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Christmas at Ground Zero - 3:08
  2. One of Those Days - 3:15

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video in realtà è una serie di fotomontaggi di alcune scene di esplosioni nucleari tratte da dei vecchi film (in una di queste scene si può vedere l'allora presidente Ronald Reagan).

Nell'ultima scena si vede Weird Al e un gruppo di persone con la maschera antigas che cantano attorno a qualche maceria.

Note[modifica | modifica wikitesto]