Christiane Rochefort

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Christiane Rochefort (Parigi, 191724 aprile 1998) è stata una scrittrice francese.

Il romanzo del debutto, uscito nel 1958 e intitolato Il riposo del guerriero (titolo originale Le repos du guerrier), riscosse un notevole successo ma al tempo stesso fece scandalo per il modo in cui trattava il tema della sessualità, indagando un rapporto di coppia non convenzionale.
Da questo romanzo fu tratto il film omonimo del 1962 con Brigitte Bardot, che per altro si rivela poco fedele all'originale, eliminando gli aspetti più estremi e i toni più disperati allo scopo di venire incontro al gusto del pubblico cinematografico.

Romanzi[modifica | modifica sorgente]

  • Le repos du guerrier (1958) Prix de la Nouvelle Vague
  • Les petits enfants du siècle (1961)
  • Les stances à Sophie (1963)
  • Une rose pour Morrison (1966)
  • Printemps au parking (1969)
  • Archaos, ou le Jardin Etincelant (1972)
  • Encore heureux qu'on va vers l'été (1975)
  • Quand tu vas chez les femmes (1982)
  • La porte du fond (1988) Prix Médicis
  • Conversations sans paroles (1997)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 68935097 LCCN: n50046604