Christian Goldbach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Christian Goldbach (Königsberg, 18 marzo 1690Mosca, 20 novembre 1764) è stato un matematico tedesco, molto noto per la sua congettura sui numeri primi formulata nel 1742 e ancora aperta.

Nato nella città di Königsberg (ora chiamata Kaliningrad ed exclave della Russia) figlio di un pastore, Goldbach studiò diritto e matematica. Viaggiò molto attraverso l'Europa e incontrò molti matematici famosi, come Leibniz, Leonhard Euler, Nicolaus I Bernoulli, Nicolaus II Bernoulli, Daniel Bernoulli, Abraham de Moivre ed Hermann. Nel 1725 Goldbach divenne professore di matematica e storico dell'Accademia delle Scienze di San Pietroburgo, appena aperta. Nel 1728 divenne tutore del successivo Zar Pietro II. Nel 1742 divenne membro dello staff del Ministero degli esteri russo.

Lettera di Goldbach ad Eulero, 1742

I maggiori contributi di Goldbach riguardano la teoria dei numeri. Altri suoi lavori hanno come argomenti lo studio delle curve, le serie infinite e l'integrazione delle equazioni differenziali.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 22936072 LCCN: n85801035