Christian Di Giuliomaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christian Di Giuliomaria
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 210 cm
Peso 108 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala grande / centro
Squadra Aurora Jesi Aurora Jesi
Carriera
Giovanili
Pall. Cantù Pall. Cantù
Squadre di club
1996-2000 Pall. Cantù Pall. Cantù 88 (493)
2000-2003 Pall. Varese Pall. Varese 58 (245)
2003-2004 Dinamo Sassari Dinamo Sassari 25 (231)
2004-2005 Roseto Roseto 28 (181)
2005-2009 Pallalcesto Udine Pallalcesto Udine 131 (872)
2009-2011 Reyer Venezia Reyer Venezia 63 (339)
2011-2012 Scaligera Verona Scaligera Verona 26 (132)
2012 Lugano Tigers Lugano Tigers 6
2013-2014 Roseto Roseto
2014- Aurora Jesi Aurora Jesi
Nazionale
1998
2005-2008
Italia Italia U-22
Italia Italia

49 (221)
Palmarès
Giochi del Mediterraneo.svg  Giochi del Mediterraneo
Oro Almería 2005
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 febbraio 2013

Christian Di Giuliomaria (Roma, 15 giugno 1979) è un cestista italiano. Alto 2,10 m per 108 kg, gioca nel ruolo di ala-centro.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Cresce nel vivaio della Pallacanestro Cantù, con cui esordisce in A nel 1996. Rimane nella città lombarda fino al 2000, quando si trasferisce alla Pallacanestro Varese. Qui però subisce due gravi infortuni e la sua carriera è considerata finita da molte persone nell'ambiente. Nel 2003 scade il contratto con Varese e viene chiamato dalla Dinamo Banco di Sardegna Sassari in LegA2 per dare manforte alla squadra che navigava in brutte acque. Nell'esperienza Sassarese che ha ridato vita a Christian è stato uno dei migliori lunghi del campionato.

Nella stagione 2004-05 la Dinamo Banco di Sardegna Sassari tenta di riconfermare Christian, ma la società incappa in problemi di sponsorizzazioni, arriva subito la chiamata del Roseto Basket, dove Di Giuliomaria rinasce, conquistando anche la maglia azzurra. Nell'estate 2005 passa alla Snaidero Udine. Nel campionato 2005-06 ha avuto una media di 21 minuti, 9,8 punti e 4,4 rimbalzi a partita. È uno dei migliori stoppatori del campionato italiano ed è stato premiato con la partecipazione all'All Star Game della Serie A 2006. Al termine della stagione sportiva 2008/09, conclusasi con l'amara retrocessione in A2 della Snaidero Udine, il giocatore si è accordato con l'ambiziosa Reyer Venezia. Dal settembre 2011 tesserato per la Tezenis Verona in Legadue. Il 22 novembre 2012 firma con i Lugano Tigers di seria A svizzera, per poi tornare, da fine gennaio 2013, a Roseto, ingaggiato dalla formazione locale che milita in DNB.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]