Chris Van Allsburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chris Van Allsburg nel 2011.

Chris Van Allsburg (East Grand Rapids, 18 giugno 1949) è uno scrittore e illustratore statunitense di libri per ragazzi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Van Allsburg ha frequentato la facoltà di architettura presso l'Università del Michigan, dove si è laureato nel 1972. Ha continuato i suoi studi presso la Rhode Island School of Design (RISD), laureandosi con una laurea in scultura nel 1975. Dopo la laurea, Van Allsburg ha istituito un laboratorio di scultura.

Tuttavia, mentre Van Allsburg era concentrato sulla scultura, sua moglie pensava che i suoi disegni sarebbero potuti essere buone illustrazioni per libri per bambini. Dopo che sua moglie mostrò i suoi lavori all'editore di un libro per bambini, Van Allsburg ebbe la possibilità di scrivere il suo primo libro, The Garden of Abdul Gasazi, nel 1979. Da allora, ha scritto e illustrato numerosi libri.

La sua fama è principalmente dovuta però al suo secondo romanzo, Jumanji scritto nel 1982 che gli fece vincere una medaglia Caldecott. Chris Van Allsburg ottenne un'altra medaglia Caldecott nel 1985 grazie a Polar Express. Entrambi i romanzi sono stati successivamente adattati in film cinematografici di grande successo, così come Zathura.

La sua arte è stata anche presentata sulle copertine di una edizione della serie di Clive Staples Lewis Le cronache di Narnia pubblicata da HarperCollins nel 1994, così come in tre libri per bambini scritti da Mark Helprin.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • The Garden of Abdul Gasazi, 1979
  • Jumanji, 1982, vincitore della medaglia Caldecott (ed. it. Jumanji, Logos edizioni, 2013)
  • Ben’s Dream, 1982
  • The Wreck of the Zephyr, 1983
  • The Mysteries of Harris Burdick, 1984 (ed. it. I misteri di Harris Burdick, Logos edizioni, 2015)
  • Polar Express, 1985, vincitore della medaglia Caldecott (ed. it. Polar Express, Salani, 2004)
  • The Stranger, 1986
  • The Z Was Zapped, 1987
  • Two Bad Ants, 1988
  • Swan Lake, testo di Mark Helprin, 1989 (ed. it. Il lago dei cigni, Mondadori, 2001)
  • Just a Dream, 1990
  • The Wretched Stone, 1991
  • The Widow’s Broom, 1992 (ed. it. La scopa della vedova, Logos edizioni, 2013)
  • The Veil of Snows, testo di Mark Helprin, 1993
  • The Sweetest Fig, 1993 (ed. it. Il fico più dolce, Logos edizioni, 2013)
  • Bad Day at Riverbend, 1995
  • A City in Winter, testo di Mark Helprin, 1996 (Una città in inverno, Mondadori, 1997)
  • Zathura, 2002
  • Probuditi!, 2006

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN110971034 · LCCN: (ENn79071437 · ISNI: (EN0000 0001 2147 7850 · GND: (DE120884364 · BNF: (FRcb11927536b (data)