Chris Hedges

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christopher Lynn Hedges

Christopher Lynn Hedges (St. Johnsbury, 18 settembre 1956) è un giornalista, scrittore ed ex corrispondente di guerra statunitense, specializzato in politica e società del Medio Oriente.[1]

È autore di War Is a Force That Gives Us Meaning (2002), best-seller che è stato finalista dei National Book Critics Circle Award;[2] una citazione del libro è presente all'inizio del film The Hurt Locker.[3] Ha insegnato giornalismo alle università di Columbia, New York, Princeton e Toronto.

Hedges è stato per circa due decenni corrispondente estero in Medio Oriente, America Centrale, Africa e nei Balcani, per testate come National Public Radio, The Dallas Morning News, The Christian Science Monitor e New York Times, per il quale ha lavorato dal 1990 al 2005. Attualmente è Senior Fellow di The Nation. Nel 2002, Hedges ha fatto parte del team di giornalisti del New York Times insigniti del Premio Pulitzer[4]; ha inoltre ricevuto l'Amnesty International Global Award for Human Rights.>[senza fonte][1][5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Chris Hedges, Simonandschuster.com. URL consultato il 27 marzo 2012.
  2. ^ (EN) Chris Hedges, The Nation Institute. URL consultato il 27 marzo 2012.
  3. ^ Hedges, Chris "War is a Force that Gives us Meaning", p. 2-3 of introduction, ISBN 9781400034635
  4. ^ [1], Sito ufficiale del Premio Pulitzer
  5. ^ Un nuovo libro affronta il diffondersi del fondamentalismo ateo, Uccronline.it. URL consultato il 27 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 51056129