Chorizopes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Chorizopes
Immagine di Chorizopes mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Famiglia Araneidae
Sottofamiglia Araneinae
Tribù Araneini
Genere Chorizopes
O. P.-Cambridge, 1870
Serie tipo
Chorizoopes frontalis
O. P.-Cambridge, 1870
Sinonimi

Chorizoopes
O.P.-Cambridge, 1870

Specie
vedi testo

Chorizopes O. P.-Cambridge, 1870 è un genere di ragni appartenente alla famiglia Araneidae.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Il nome deriva dal greco χωρίζω, chorìzo, cioè sono separato, distinguo, disgiungo e ὄψ, ops, cioè occhio, vista; a significare che gli occhi sono ben distinti e separati fra loro. Originariamente descritto con la denominazione di Chorizoopes, nel 1873 dall'aracnologo Thorell venne modificato in Chorizopes, fondendo la due o in una sola, nome che in seguito si è consolidato per l'uso.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Le ventiquattro specie oggi note di questo genere sono state rinvenute prevalentemente in Asia meridionale e orientale: ben nove specie sono endemiche dell'India e sette della Cina; solo due specie, la C. antongilensis e la C. madagascariensis sono endemiche del Madagascar[1].

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Questo genere originariamente venne ascritto alla famiglia Theridiidae: solo nel 1962, a seguito di un lavoro degli aracnologi Levi & Levi passò alla famiglia Araneidae[1].

Attualmente, a maggio 2011, si compone di 24 specie [1]:

  1. Chorizopes anjanes Tikader, 1965 — India
  2. Chorizopes antongilensis Emerit, 1997 — Madagascar
  3. Chorizopes bengalensis Tikader, 1975 — India, Cina
  4. Chorizopes calciope (Simon, 1895) — India
  5. Chorizopes congener O. P.-Cambridge, 1885 — India
  6. Chorizopes dicavus Yin et al., 1990 — Cina
  7. Chorizopes frontalis O. P.-Cambridge, 1870[2] — dallo Sri Lanka a Sumatra
  8. Chorizopes goosus Yin et al., 1990 — Cina
  9. Chorizopes kastoni Gajbe & Gajbe, 2004 — India
  10. Chorizopes khandaricus Gajbe, 2005 — India
  11. Chorizopes khanjanes Tikader, 1965 — India, Cina
  12. Chorizopes khedaensis Reddy & Patel, 1993 — India
  13. Chorizopes madagascariensis Emerit, 1997 — Madagascar
  14. Chorizopes mucronatus Simon, 1895 — Sri Lanka
  15. Chorizopes nipponicus Yaginuma, 1963 — Cina, Corea, Giappone
  16. Chorizopes orientalis Simon, 1909 — Vietnam
  17. Chorizopes pateli Reddy & Patel, 1993 — India
  18. Chorizopes shimenensis Yin & Peng, 1994 — Cina
  19. Chorizopes stoliczkae O. P.-Cambridge, 1885 — India
  20. Chorizopes tikaderi Sadana & Kaur, 1974 — India
  21. Chorizopes trimamillatus Schenkel, 1963 — Cina
  22. Chorizopes tumens Yin et al., 1990 — Cina
  23. Chorizopes wulingensis Yin, Wang & Xie, 1994 — Cina
  24. Chorizopes zepherus Zhu & Song, 1994 — Cina

Sinonimi[modifica | modifica sorgente]

  • Chorizopes nanshanensi (Yin et al., 1990); esemplari trasferito qui dal genere Araneus, a seguito di un lavoro degli aracnologi Song, Zhu & Chen del 1999, sono stati riconosciuti sinonimi di C. bengalensis Tikader, 1975[1].

Omonimi ridenominati[modifica | modifica sorgente]

  • Chorizopes tikaderi Bhandari & Gajbe, 2001; esemplare riconosciuto in seguito in omonimia con C. khandaricus Gajbe, 2005[1].

Nomen nudum[modifica | modifica sorgente]

  • Chorizopes quadrificus Kishida; la descrizione di Kishida di questo esemplare non più rintracciabile è stata qualificata da Yaginuma, in un lavoro di Brignoli del 1983, come nomen nudum[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f The world spider catalog, Araneidae
  2. ^ Specie tipo del genere.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • O. Pickard-Cambridge, 1870 - On some new genera and species of Araneida. Proceedings of the Zoological Society of London, vol.1870, p. 728-747.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi