Chiusura delle tube

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Infobox procedura medica}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Tube di Falloppio e rapporti con gli organi circostanti.

La chiusura delle tube, o sterilizzazione tubarica, è un metodo contraccettivo chirurgico, praticato sulla donna in vari modi. È un metodo drastico, in quanto si tratta di una sterilizzazione permanente[1]. Tra gli svantaggi di questo metodo di controllo della fertilità femminile vi è principalmente quello della irreversibilità. Tra i vantaggi vi sono l'alto tasso di successo (simile a quello della pillola contraccettiva) e l'ammortarsi del costo iniziale dell'operazione nel lungo periodo rispetto al costo ricorrente di altri metodi contraccettivi.

Il metodo contraccettivo chirurgico usato per l'uomo è, invece, detto vasectomia e comporta minori complicazioni.

Esiste una sindrome che segue la chiusura delle tube, detta Post Tubal Ligation Syndrome[2].

Tecnica dell'intervento[modifica | modifica wikitesto]

La chiusura delle tube nella donna si può eseguire in varie maniere: tramite approccio vaginale, tramite laparoscopia, con una minilaparotomia ("minilap") oppure con una vera e propria laparotomia. Si tratta fondamentalmente di interrompere il decorso tubarico con vari metodi. L'intervento addominale (laparoscopico o laparotomico) prevede l'incisione delle due tube con allontanamento dei monconi residui; quello vaginale prevede l'inserimento di una sostanza non riassorbibile, che forma una sorta di "barriera" a livello tubarico. Si preferisce per lo più l'approccio laparoscopico per la brevità dell'intervento e per la sua relativa semplicità, mentre la via laparotomica è preferita quando la chiusura delle tube si effettua nel contesto di un altro intervento (taglio cesareo, cisti ovariche, eccetera).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A meno che non si opti per la riapertura delle tube, che è possibile solo con un nuovo intervento chirurgico, il quale però non assicura di restituire la fertilità, in quanto è caratterizzato da un alto tasso di insuccesso, tanto da essere praticamente abbandonato.
  2. ^ Symptoms of Post Tubal Ligation Snydrome (PTLS)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina