Chiusura centralizzata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiusura centralizzata con comando sulla chiave d’avviamento. Premendo un bottone si aprono le portiere, mentre schiacciandone un altro si bloccano

La chiusura centralizzata permette di aprire o chiudere simultaneamente tutte le portiere di un’autovettura o di un autocarro, premendo un bottone o agendo su un interruttore.

La chiusura centralizzata è stata introdotta dalla Scripps-Booth nel 1914, ma divenne comune sulle auto di lusso a partire dal 1956, quando la Packard la reintrodusse sulle proprie vetture. Tra la fine del XX secolo e l’inizio del XXI la chiusura centralizzata è diventata popolare su quasi tutte le autovetture, offerta anche tra gli optional.

Le chiusure centralizzate utilizzate nei primi decenni dall’introduzione aprivano e chiudevano solamente le portiere, mentre in seguito vennero introdotti dei sistemi che agivano anche sull’apertura del bagagliaio e dello sportello del carburante.

Su alcuni modelli di auto moderni le porte si chiudono automaticamente quando il veicolo raggiunge una certa velocità oppure quando è inserita una particolare marcia, mentre si aprono automaticamente quando la vettura è in fase di parcheggio.

Attualmente è comune un sistema che permette si aprire e chiudere le porte premendo un bottone sulla chiave di accensione del veicolo.

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili