Chisum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chisum
Titolo originale Chisum
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1970
Durata 111 min
Colore colori
Audio sonoro
Genere western
Regia Andrew V. McLaglen
Soggetto Andrew J. Fenady
Sceneggiatura Andrew J. Fenady
Casa di produzione Warner Bros Pictures
Musiche Dominique Frontiere
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Chisum è un film del 1970 diretto da Andrew V. McLaglen.

La pellicola è ispirata ad una storia realmente accaduta e conosciuta come la Guerra per i pascoli della contea di Lincoln. Il personaggio del protagonista che dà il titolo al film è anch'esso realmente esistito: si chiamava John Simpson Chisum, e la sua biografia si trova nel libro "Lincoln County Cattle War" di Andrew J. Fenady.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nuovo Messico: John Chisum è il maggiore allevatore e proprietario terriero dello stato, dato che controlla il corso del fiume Pecos; personaggio nostalgico e tutto d'un pezzo, incarna il cavaliere solitario della frontiera, mai sposatosi e giunto in quelle terre quando esse erano abitate solo da indiani ed avventurieri. Assieme all'amico Henry Tunstall, proprietario ed allevatore di origini inglesi, cercano di opporsi allo strapotere del ricco Lawrence Murphy, che grazie ai suoi capitali sta prendendo il controllo della contea di Lincoln, cacciandone i piccoli proprietari e commercianti e mettendo a libro paga lo sceriffo, per installare un impero economico.

Nonostante le iniziali scaramucce, quali piccole razzìe di bestiame ordinate da Murphy ai danni dei nemici, e l'apertura d'un emporio e d'una banca concorrenti da parte di Chisum e Tunstall, la vita scorre tranquilla nella cittadina di Lincoln; ed uno dei mandriani di Tunstall, William Bonney detto "Billy the Kid", da lui accolto per carità cristiana al fine di poterlo redimere, cerca faticosamente di rifarsi una vita onesta, iniziando tra l'altro una platonica relazione con la nipote di Chisum. Intanto, si unisce ai mandriani di quest'ultimo uno straniero appena arrivato, Pat Garrett; così come fa il giovane avvocato di Murphy, McSween, disgustato dai metodi del suo principale, e diventa direttore delle attività commerciali di Chisum.

Ma la situazione degenera: Tunstall, accusato ingiustamente di abigeato, viene assassinato da due vicesceriffi prezzolati da Murphy mentre si stava recando dal governatore del territorio per illustrargli la situazione. Billy the Kid decide, in seguito a questo fatto, di vendicare il suo defunto padrone, e così assassina sia i due vice che lo sceriffo, per poi darsi alla macchia seguìto da alcuni dei mandriani più giovani. Murphy approfitta di questi fatti per prendere il controllo di Lincoln grazie ad una banda di fuorilegge, ed all'elezione a nuovo sceriffo di un famigerato cacciatore di taglie. Si arriva dunque alla resa dei conti: gli uomini di Murphy intrappolano Billy nell'emporio di Chisum, e lo cingono d'assedio, uccidendo McSween; venuto a saperlo, Chisum corre con i suoi uomini in città, e con la spettacolare carica di una mandria di vacche, travolge le barricate che dovevano impedirne l'arrivo. Nella battaglia che ne segue, la banda al soldo di Murphy viene dispersa e Murphy stesso ucciso da Chisum dopo un duello a suon di pugni; lo sceriffo-bounty killer si dà alla fuga, ma all'inseguimento si getta Billy Bonney, che fa così la sua scelta di tornare per sempre alla vita da ricercato.

La cittadina di Lincoln torna definitivamente alla pace, dopo che viene nominato nuovo governatore del Territorio del Nuovo Messico il generale Lew Wallace. Pat Garrett diventa il nuovo sceriffo e sposa la nipote di Chisum; mentre quest'ultimo non può che tornare a contemplare malinconicamente i tempi che furono.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema