China Railway Construction Corporation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Azienda}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

La China Railway Construction Corporation (中國鐵建) o, o più semplicemente CRCC, è il secondo conglomerato industriale operante nel settore delle costruzioni della Cina. È un'impresa di proprietà statale. Dal febbraio del 2008, un pacchetto di azioni CRCC sono quotate nelle borse di Shanghai e Hong Kong.

La supervisione della società è affidata al Consiglio di Stato della Repubblica Popolare Cinese.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La compagnia è nata come braccio operativo dello Stato cinese nella costruzione delle ferrovie, in seguito il suo campo di attività si è allargato alla realizzazione di grossi progetti nel campo delle infrastrutture e nel campo industriale.

Nell'agosto del 2012 si è diffusa la notizia che la China Railway Construction Corporation avesse raggiunto un accordo per acquisire il 15% dell'Inter, squadra di calcio italiana. Ciò ha destato malumori in Cina, così la società ha voluto precisare che si è trattato solo di « colloqui per la costruzione del nuovo impianto in zona San Donato » tramite un comunicato stampa diffuso alla borsa di Shanghai. Essendo una società di costruzioni, infatti, per le leggi cinesi un'azienda può espandersi all'estero se rispetta il proprio core business.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ I cinesi negano l'ingresso nell'Inter. "Niente quote, ci interessa lo stadio", La Repubblica, 03 agosto 2012. URL consultato il 7 agosto 2012.