Chillwave

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chillwave
Origini stilistiche Synthpop
Pop psichedelico
Lo-fi
New wave
Ambient
Indie pop
Dream pop
Downtempo
Shoegaze
Ambient house
Origini culturali anni 2000
Strumenti tipici Sintetizzatore
Drum machine
Campionatore e altri strumenti musicali
Popolarità discreta
Generi correlati
Elettronica - Indietronica - Witch house - Electropop
Categorie correlate

Gruppi musicali chillwave · Musicisti chillwave · Album chillwave · EP chillwave · Singoli chillwave · Album video chillwave

La chillwave, nota anche come glo-fi, è un genere musicale caratterizzato dall'utilizzo di effetti sonori, sintetizzatori, loop e sampling attraverso cui la voce viene filtrata all'interno di linee melodiche relativamente semplici.[1]

Il genere combina gli strumenti elettronici degli anni 2000 e la musicalità degli anni ottanta. Tra le varie influenze che hanno contribuito a creare la chillwave vi sono l'electropop, il post-punk revival, la new wave e il pop psichedelico.

Interpreti[modifica | modifica wikitesto]

I principali esponenti del genere sono Neon Indian, Toro y Moi e Washed Out.[2] I critici hanno osservato che anche altri artisti si sono soffermati sul genere: tra questi Panda Bear (nell'album del 2007 Person Pitch), i suoi Animal Collective, XXYYXX, Keep Shelly in Athens, Senhouse, Mansions on the Moon, Eightcubed, Small Black, Youth Lagoon, Blackbird Blackbird, Tycho, Bonobo, Purity Ring e altri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ nota
  2. ^ villagevoice.com
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica