Chiese circolari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le chiese circolari, o chiese rotonde, sono edifici di culto cristiano a pianta circolare, ossia rotonda. La forma che ne risulta è, conseguentemente, cilindrica, spesso mascherata, però, da un rivestimento poligonale, di norma ottagonale.

L'origine architettonica pare essere la basilica della Anastasisresurrezione») di Gerusalemme, che conteneva i resti della grotta che l'imperatrice Elena e il vescovo Macario avevano identificato come luogo di sepoltura di Gesù, oggi inserita nella grande Basilica del Santo Sepolcro.

Esempi[modifica | modifica sorgente]

Tra le chiese a pianta circolare, si possono ricordare:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]