Chiesa ortodossa britannica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa ortodossa britannica
Classificazione orientale antica
Fondatore Jules Ferrette
Fondata 1866
Associazione Chiesa ortodossa copta
Diffusione Regno Unito
Lingua inglese
Rito Liturgia di San Giacomo
Primate Seraphim di Glastonbury
Sede Glastonbury
Fedeli ~ 5 000
Sito ufficiale [1]

La Chiesa ortodossa britannica (in inglese British Orthodox Church) è una chiesa orientale antica, dal 1994 associata alla Chiesa ortodossa copta.

Il capo della Chiesa porta il titolo di Metropolita di Glastonbury e risiede a Glastonbury; attualmente è il vescovo Seraphim di Glastonbury, in carica dal 1979.

La Chiesa fu fondata nel 1866 quando il francese Jules Ferrette fu consacrato vescovo della Chiesa ortodossa siriaca dal futuro Ignazio Pietro IV, con lo scopo di stabilire il cristianesimo orientale in Occidente. La successione episcopale derivante dalla Chiesa ortodossa siriaca è stata in seguito riconosciuta valida dalla Chiesa ortodossa copta.

La Chiesa ortodossa britannica intende rifarsi idealmente all'antico cristianesimo celtico, indipendente da Roma fino al sinodo di Whitby (664). I fedeli sono circa 5 000.

Cronotassi dei primati[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cristianesimo Portale Cristianesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cristianesimo