Chiesa di Santa Maria in Laterano in Schiavonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di Santa Maria in Laterano in Schiavonia
Chiesa di Santa Maria in Laterano in Schiavonia
Stato Italia Italia
Regione Emilia-Romagna
Località Forlì
Religione Cattolica
Titolare Maria
Diocesi Forlì-Bertinoro
Stile architettonico Neoclassico
Inizio costruzione 1837
Completamento 1844

La chiesa di Santa Maria In Laterano in Schiavonia, si trova nella parte antica di Forlì nel Borgo Schiavonia, nelle vicinanze dell'omonima Porta.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima antichissima chiesa risaliva al Mille e probabilmente venne fondata da San Mercuriale. Rimaneggiata più volte nel corso del tempo, venne completamente ricostruita tra il 1837 e il 1844 in stile neoclassico su disegno dell'ingegnere forlivese Giuseppe Cantoni.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'interno presenta una sola navata con tre cappelle per lato che termina con l'abside. Presenta delle decorazioni neoclassiche in stucco di Luigi Maioli e Luigi Bezzi.

La prima cappella a sinistra presenta una tela del Guercino datata 1651-1652, San Francesco. Nella cappella successiva si trova L'Addolorata, una statua policroma di Giovanni Battista Graziani che realizzò anche San Giuseppe, inserito in una nicchia a destra dell'altare nella terza cappella.

Dietro l'altare maggiore si trova L'Assunzione della Vergine, opera di Giovanni Giulianini. Alle pareti del presbiterio si trovano La Vergine addolorata da San Nicola da Tolentino e La messa di San Carlo Borromeo, due anonime tele di ambito cignanesco.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]