Chiesa di Santa Maria Madre della Provvidenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Santa Maria Madre della Provvidenza
Facciata
Facciata
Stato Italia Italia
Regione Lazio
Località Roma
Religione cattolica
Diocesi Diocesi di Roma
Completamento XX secolo
Sito web www.parrocchiaprovvidenza.it

La chiesa di Santa Maria Madre della Provvidenza è una chiesa di Roma, nel quartiere Gianicolense, in via di Donna Olimpia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Essa fu costruita nella prima metà del XX secolo su progetto dell’architetto Tullio Rossi.

La chiesa è sede della parrocchia omonima, istituita il 19 marzo 1937 con decreto del cardinale vicario Francesco Marchetti Selvaggiani “Providens mater ecclesia”. Alla chiesa è legato il titolo cardinalizio di Santa Maria Madre della Provvidenza a Monte Verde, istituito da Paolo VI il 29 aprile 1969.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La facciata è preceduta da un portico sorretto da cinque pilastri, sotto il quale si trova la scritta dedicatoria in latino: In hon. B. Mariae virginis Div. Providentiae Matris A.D. MCMXXXVII.

All’interno, la chiesa si presenta a tre navate, separate da alti pilastri arcuati. Essa è dominata dal grande affresco dell’abside, realizzato dal pittore Igino Cupelloni, che ritrae Maria in gloria, accompagnata da angeli ed episodi evangelici. Sull’arco absidale è raffigurata l’Annunciazione. Il soffitto e le pareti della navata centrale sono interamente ricoperti da pitture del medesimo artista.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • C. Rendina, Le Chiese di Roma, Newton & Compton Editori, Milano 2000
  • M. Quercioli, Quartiere XII. Gianicolense, in AA.VV, I quartieri di Roma, Newton & Compton Editori, Roma 2006

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]