Chiesa di Sancto Gerhardo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 45°34′44.51″N 9°15′58.86″E / 45.57903°N 9.26635°E45.57903; 9.26635

Chiesa di Sancto Gerhardo
Chiesa di Sancto Gerhardo a Monza
Chiesa di Sancto Gerhardo a Monza
Stato Italia Italia
Regione Lombardia
Località Monza
Religione cattolica
Consacrazione 1896
Architetto Ercole Balossi-Merlo
Completamento 1896

La chiesa di Sancto Gerhardo è un edificio religioso di Monza annesso al vecchio Ospedale Umberto I di San Gerardo. La chiesa, progettata insieme all’ospedale stesso dall'architetto Ercole Balossi-Merlo, fu costruita nel 1894 e inaugurata nel 1896. È dedicata a San Gerardo, detto dei Tintori.

È un edificio di piccole dimensioni di stile neoclassico con un pronao appena accennato sormontato da un timpano e con due colonne di granito ai lati, che prospetta in via Magenta, mentre un ingresso laterale secondario dà accesso all'area ospedaliera.

La chiesa è stata concepita come cappella-oratorio dell’annesso ospedale, successivamente anch'esso intitolato a San Gerardo dei Tintori,[1] patrono di Monza. Non va confusa con la più vecchia Chiesa di San Gerardo "al corpo" che si trova nella omonima piazzetta a cui si accede da via Lecco e nemmeno con l'ancora più antica chiesetta di San Gerardino edificata nel cortile della casa paterna del santo monzese nei pressi dell'antico ponte di San Gerardo e ancor prima dedicata a Sant'Ambrogio, patrono di Milano.

L'immagine di San Gerardo dei Tintori che si ammira nella pala sull'altare è opera a encausto del pittore monzese Gerardo Bianchi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il vecchio ospedale Umberto I, alias San Gerardo dei Tintori, oggi dismesso quasi totalmente, è meglio conosciuto in Monza come "ospedale vecchio" per distinguerlo dalla più recente azienda ospedaliera San Gerardo detta a sua volta "ospedale nuovo"

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]