Chiesa di San Valentino (Roma)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Valentino
Esterno
Esterno
Stato Italia Italia
Regione Lazio
Località Roma
Religione Cristiana cattolica di rito romano
Titolare Valentino vescovo
Diocesi Diocesi di Roma
Consacrazione 23 novembre 1986
Architetto Francesco Berarducci
Completamento XX secolo

La chiesa di San Valentino è una chiesa di Roma, nel quartiere Parioli, in viale XVII Olimpiade al Villaggio Olimpico.

È stata costruita nel XX secolo su progetto dell’architetto Francesco Berarducci e consacrata dal cardinale Ugo Poletti il 23 novembre 1986. La chiesa, in mattoni a vista con copertura in acciaio e vetro, è preceduta da una statua di angelo, che riproduce in copia uno degli angeli del ponte antistante Castel Sant'Angelo.

La chiesa è sede parrocchiale, eretta il 2 maggio 1962 con il decreto del cardinale vicario Clemente Micara Ludis olimpicis solemniter ed affidata al clero della diocesi di Roma. È stata visitata da due pontefici: Paolo VI il 5 giugno 1969 e Giovanni Paolo II il 16 febbraio 1992.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • C. Rendina, Le Chiese di Roma, Newton & Compton Editori, Milano 2000, 368

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]