Chiesa di San Nicola (Demre)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Template-info.svg
Particolare dell'affresco della volta.

La chiesa di San Nicola di Demre, nella provincia di Antalya in Turchia è un'antica chiesa di architettura bizantina. La sua esistenza si fa risalire ad una data fra il V e XII secolo. Essa è particolarmente importante per essere il luogo di sepoltura di san Nicola di Myra, che fu vescovo ortodosso dell'antica città di Myra nel IV secolo, e figura importante per la Chiesa ortodossa.[1]

Scavi archeologici[modifica | modifica sorgente]

Nella chiesa sono stati condotti degli scavi archeologici a partire dal 1988, sotto la direzione del prof. S. Yıldız Ötüken della Hacettepe University di Ankara. Nel corso dei lavori è stata portata alla luce la parte settentrionale del monastero e le piccole cappelle che contornano la navata della chiesa, una delle quali presenta degli affreschi che narrano la vita e i miracoli compiuti dal santo e un sarcofago sconsacrato che, si ritiene, abbia contenuto i resti del santo prima che questi venissero trafugati e traslati a Bari nel 1087.[2]

Dal 2009, gli scavi sono proseguiti sotto la direzione del prof. Nevzat Çevik dell'Akdeniz University di Antalya.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.stnicholascenter.org/pages/demre-statues/
  2. ^ Pe la storia della translazione delle ossa si veda: Charles W. Jones, "Saint Nikolaos of Myra, Bari, and Manhattan: Biography of a Legend" (Chicago: University of Chicago Press) 1978, ISBN 978-0-226-40700-5, pp. 176-193.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 36°14′41.36″N 29°59′07.25″E / 36.244822°N 29.985347°E36.244822; 29.985347