Chiesa di Notre-Dame du Sablon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Notre-Dame des Victoires au Sablon
Notre-Dame du Sablon
Notre-Dame du Sablon
Stato Belgio Belgio
Regione Flag Belgium brussels.svgBruxelles-capitale
Località Greater coat of arms of the City of Brussels.svgBruxelles
Religione Cattolica
Titolare Maria
Diocesi Malines-Bruxelles
Stile architettonico Gotico
Inizio costruzione fine XIV secolo
Completamento XV secolo
la Facciata

La chiesa di Nostra Signora del Sablon (in francese: Église de Notre-Dame des Victoires au Sablon), (in fiammingo: Onze Lieve Vrouw op de Zavel) è uno degli edifici più importanti di Bruxelles e un vero capolavoro dello stile Gotico brabantino.

Storia e Architettura[modifica | modifica wikitesto]

La costruzione venne intrapresa a partire dalla fine del XIV secolo e portata a termine in pieno XV secolo. L'edificio, dalle eleganti proporzioni e sublimi particolari decorativi architettonici presenta una buona uniformità stilistica e è rimasto pressoché intatto nei secoli; senza subire particolari aggiunte posteriori o manipolazioni.

L'interno, di ampie dimensioni e caratterizzato da volte a crociera e grandi polifore, è diviso in cinque navate da pilastri a fascio nelle navate laterali, e rotondi nella navata centrale. A quest’ultimi vennero apposte delle statue seicentesche degli Apostoli. Fra le arcate della navata centrale, sul lato destro, è il monumentale pulpito del 1697di de Vos. Alla destra del coro si apre la sfarzosa Cappella di Saint-Maclou, del 1690 e decorata nel Settecento. A sinistra del coro è la Cappella Tours et Taxi, traslitterazione dal tedesco Thurn und Taxis, costruita nel 1651 da Faydherbe per la famiglia d'origine italo-germanica che fondò nel XV secolo il sistema di Posta internazionale.

Altre immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Architettura