Chiesa dei Santi Quirico e Giulitta (Firenze)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°44′55.26″N 11°13′08.95″E / 43.748683°N 11.219154°E43.748683; 11.219154

Chiesa dei Santi Quirico e Giulitta
Facciata
Facciata
Stato Italia Italia
Regione Toscana
Località Firenze
Religione Cristiana cattolica di rito romano
Titolare Quirico e Giulitta
Diocesi Arcidiocesi di Firenze
Inizio costruzione XIII secolo
Completamento XVI secolo

La chiesa dei Santi Quirico e Giulitta è un luogo di culto cattolico che si trova all'interno di un piccolissimo borgo (che oggi è anche un centro sportivo) su una collina a sud ovest di Firenze, in via San Quirichino, contrada di via delle Bagnese (la strada che collega il Galluzzo a Scandicci).

La chiesa fu dedicata a San Quirico martire ed alla madre Giulitta anch'essa martire delle persecuzioni romane ad Antiochia.

Documentata sin dal XIII secolo, fu sotto il patronato degli Altoviti, dei Rossi, dei Covoni e dei Girolami, la famiglia del vescovo San Zanobi. Nel XIV secolo fu "cappella" della pieve di Giogoli.

Minuscola e con bel portale timpanato, conserva tracce della sua antichità ed opere d'arte di pregio come un ciborio del '400 e nel coro un affresco raffigurante la Madonna col Bambino, San Quirico e Santa Giulitta, San Bartolomeo ed i Santi Zanobi e Giovanni Battista del pittore Francesco Mati (1598). Soppressa come parrocchia, è stata unita a quella di Santa Maria a Marignolle.

Fino al 1921 la chiesa era raggiungibile grazie a una fermata della tranvia Firenze-Signa, inaugurata nel 1881 e prolungata nel 1895 fino a Porto di Mezzo, costituendo uno dei principali collegamenti con l'area occidentale della città.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]