Chiesa cattolica a Nauru

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa cattolica a Nauru
Emblem of the Holy See usual.svg
Anno 2009
Cattolici 3.300 circa
Popolazione 10.210
Nunzio apostolico vacante
Codice NR

La Chiesa cattolica a Nauru è parte della Chiesa cattolica in comunione con il vescovo di Roma, il papa.

Una missione cattolica a Nauru nel 1914

Demografia[modifica | modifica sorgente]

L'isola di Nauru ha una superficie di circa 21 km² e una popolazione censita di 10.210 abitanti (2007). Il cristianesimo è la religione più diffusa nella repubblica. In base al censimento del 2002 il cattolicesimo costituiva la seconda religione del Paese con il 33,2% della popolazione totale.[1]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nauru, abitata da polinesiani e melanesiani, ebbe i primi contatti con gli europei nel corso del XVIII secolo . Il contatto con balenieri europeo ha iniziato nel XVIII secolo.[2] Prima dell'arrivo del cristianesimo, gli abitanti di Nauru aderivano ad una religione animista in base alla quale la creazione della loro isola era dovuta a due spiriti venuti da Kiribati. Colonia tedesca dal 1888, l'isola vide arrivare i primi missionari, cattolici e protestanti, sul finire del XIX secolo.

La Chiesa cattolica ha istituito il vicariato apostolico delle Isole Gilbert nel 1897. Dopo la prima guerra mondiale, Nauru è stata amministrata congiuntamente da Australia, Nuova Zelanda e Gran Bretagna, prima di essere brevemente occupata dal Giappone durante la seconda guerra mondiale. Nel 1968, Nauru ha adottato una costituzione, che prevede la libertà di religione.[3]

Timothy Detudamo tradusse la Bibbia in lingua nauruan nel 1930. Nel 1966, il vicariato apostolico delle Isole Gilbert fu elevato a diocesi col nome di diocesi di Tarawa. Nel 1978, mutò il proprio nome in diocesi di Tarawa, Nauru e Funafuti; questa nel 1982 fu divisa nella missione sui iuris di Funafuti e nella diocesi di Tarawa e Nauru.

Le feste cristiane del Natale e della Pasqua sono festività religiose ufficiali nel Paese. La chiesa cattolica rimane attiva in materia di istruzione e il lavoro della missione.[4]

Nunziatura apostolica[modifica | modifica sorgente]

La nunziatura apostolica in Nauru è stata istituita il 1º giugno 1992 con il breve Ad firmiores reddendas di papa Giovanni Paolo II.

Nunzi apostolici[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ CIA - The World Factbook
  2. ^ BBC News | Asia-Pacific | Big tasks for a small island
  3. ^ Nauru
  4. ^ Culture of Nauru - history, people, women, beliefs, food, family, social, dress, marriage

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]