Chiclana de la Frontera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiclana de la Frontera
comune
Chiclana de la Frontera – Stemma Chiclana de la Frontera – Bandiera
Chiclana de la Frontera – Veduta
Localizzazione
Stato Spagna Spagna
Comunità autonoma Bandera de Andalucía.svg Andalusia
Provincia Flag Cádiz Province.svg Cadice
Territorio
Coordinate 36°25′N 6°09′W / 36.416667°N 6.15°W36.416667; -6.15 (Chiclana de la Frontera)Coordinate: 36°25′N 6°09′W / 36.416667°N 6.15°W36.416667; -6.15 (Chiclana de la Frontera)
Altitudine 11 m s.l.m.
Superficie 205,45 km²
Abitanti 78 261 (2007)
Densità 380,92 ab./km²
Comuni confinanti Conil de la Frontera, Medina-Sidonia, Puerto Real, San Fernando, Vejer de la Frontera
Altre informazioni
Cod. postale 11...
Prefisso (+34)...
Fuso orario UTC+1
Targa CA
Nome abitanti chiclanero/a
Cartografia
Mappa di localizzazione: Spagna
Chiclana de la Frontera
Chiclana de la Frontera – Mappa
Sito istituzionale
Iglesia Mayor de San Juan Bautista

Chiclana de la Frontera è un comune spagnolo di 78.261 (2007) abitanti situato nella comunità autonoma dell'Andalusia. Fa parte dell'insieme delle municipalità della Bahía de Cádiz (Baia di Cadice), Cádiz, Jerez de la Frontera, San Fernando, El Puerto de Santa María, Puerto Real e Rota. Queste città danno forma alla terza area metropolitana più grande in Andalucia. L'economia locale è basata fondamentalmente sull'industria moderna, specialmente la lavorazione del sale e il turismo. Il Comune è conosciuto per le sue grandi spiagge, tra le più famose troviamo la Playa de la Barrosa. Sono presenti inoltre molti hotel e campi da golf.

Architettura[modifica | modifica sorgente]

Torri[modifica | modifica sorgente]

Sono tre le torri importanti in questa zona, La Torre del Puerco (36.331186°N 6.161276°W) datata attorno al XVI secolo e utilizzata per scopi difensivi dopo la battaglia di Barrosa nel 1811. La Torre Bermeja (36.374989°N 6.191318°W) è una torre difensiva situata sulla Playa de la Barrosa. La Torre del Reloj (36.418191°N 6.146216°W) è la torre dell'orologio, conosciuta popolarmente come Orologio Arquillo. Si tratta di uno degli edifici più emblematici di Chiclana, situata proprio nella Plaza Mayor. 

Edifici civili[modifica | modifica sorgente]

Nel centro storico è possibile visitare differenti esempi di architettura neoclassica e case Elisabettiane che sono appartenute alla nobiltà della provincia di Cadice. La Plaza Mayor è lo spazio pubblico più antico e interessante a livello storico. È stato il centro del villaggio tra il XV e XVIII secolo. Proprio nel corso di questo secolo sono stati costruiti molti edifici che perdurano fino ai tempi moderni.

  • La Casa Briones, situata nella Plaza Mayor è uno degli edifici più interessanti costruiti nel XVIII secolo, costruito dall'architetto neoclassico Torcuato Cayon.
  • La Casa Consistorial, fu costruita originariamente come residenza palatina di Alejandro Risso nel XVIII secolo.

Castelli e palazzi[modifica | modifica sorgente]

  • Castillo de Sancti Petri è stato costruito in stile Moro durante il XIII secolo. In questo momento è più una rovina che un castello.
  • La Casa-palacio del Conde de Torres è situata nella Plaza del Retortillo ed è stata intitolata a José de Retortillo. 
  • La Casa-palacio del Conde del Pinar è situata nella Calle Fierro ed è intitolata al nome del Conde del Pinar.
  • La Casa-palacio del Conde de las Cinco Torres è situato nel centro città nella Calle García Gutiérrez e dal XIX secolo domina il vicinato di San Alejandro. 

Persone legate a Ciclana[modifica | modifica sorgente]

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Spagna