Chiara Boggiatto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiara Boggiatto
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 168 cm
Peso 50 kg
Nuoto Swimming pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità rana e staffette miste
Squadra Nuoto Livorno
Esercito
Palmarès
Campionati europei di nuoto 0 1 0
Europei in vasca corta 0 0 3
Giochi del Mediterraneo 1 1 0
Universiadi 1 1 0
Campionati italiani 40 26 16
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 17 dicembre 2011

Chiara Boggiatto (Moncalieri, 17 febbraio 1986) è una nuotatrice italiana, Specialista nella rana con i 200 m come distanza in cui si esprime meglio, sia in vasca corta che in vasca lunga. Ha vinto in carriera 36 titoli italiani ed è stata tre volte bronzo europeo in vasca corta nei 100 m e 200 m. È la sorella di Alessio Boggiatto, anch'egli nuotatore di caratura internazionale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È cresciuta alla Sisport Fiat di Torino seguita inizialmente da Fabrizio Miletto. Successivamente è passata alla LaPresse Nuoto dove per tre anni è stata la capitana. Attualmente, dopo la chiusura della società, è tesserata per il Livorno Nuoto.

Dopo essersi rivelata tra le migliori raniste italiane appena quattordicenne, quando è salita sul podio nei campionati nazionali assoluti del 2000, partecipa agli europei giovanili del 2001 e del 2002 e alla sua prima competizione assoluta in nazionale, i Giochi del Mediterraneo del 2001, vince l'Oro nei 200 m. L'anno dopo viene convocata ai campionati europei di Berlino, dove entra in finale nei 200 m. Nel 2003 partecipa agli europei in vasca corta di Dublino è ancora finalista nei 200 m.

Nel maggio 2004 agli europei di Madrid è finalista nei 100 m e con Alessandra Cappa, Francesca Segat e Federica Pellegrini fa parte della staffetta 4×100 m mista che sfiora il podio. Nell'agosto di quell'anno arriva la partecipazione ai Giochi olimpici di Atene, dove è semifinalista sia nei 100 che nei 200 m rana. L'anno dopo è ai mondiali di Montréal, dove sfiora la finale nei 200 m e la disputa nei 100 m, giungendo infine quinta con la 4×100 m mista composta da lei, Alessia Filippi, Ambra Migliori e Federica Pellegrini. A dicembre 2005, agli europei in vasca da 25 metri di Trieste, vince due medaglie di bronzo nei 100 e 200 m oltre ad arrivare in finale nei 50 m e nella 4×50 m mista.

Le gare principali del 2006 le ha disputate in aprile ai mondiali in vasca corta di Shanghai, dove con Elena Gemo, Francesca Segat e Cristina Chiuso sfiora ancora il podio nella 4×100 m mista, e in agosto a Budapest: agli europei arriva in finale nei 100 m. Nel 2007 è a Melbourne per i mondiali in vasca da 50 metri, ma in quell'occasione non ha ottenuto grandi risultati. Anche il 2008 è un anno di minore successo, agli europei di Eindhoven e di Fiume non è riuscita ad entrare in nessuna finale, e non ha partecipato ai Giochi olimpici di Pechino.

È Tornata ai Giochi del Mediterraneo a fine giugno 2009 a Pescara, e ha vinto l'Argento nei 200 m; pochi giorni dopo ha partecipato alle Universiadi di Belgrado vincendo l'oro nei 100 m, arrivando in finale nei 200 e arrivando infine seconda nella 4×100 m mista con Elena Gemo, Cristina Maccagnola ed Erica Buratto. In agosto ha sfiorato l'ingresso nella finale dei 100 m rana ai mondiali di Roma e termina l'anno finalista nei 200 m agli europei in vasca corta di Istanbul.

Nel 2010 ci sono due europei e un mondiale in cui gareggiare, e Chiara partecipa a due finali in quelli in vasca lunga di Budapest: 200 m rana e 4×100 m mista con la Gemo, la Segat e Chiara Masini Luccetti; in quelli novembrini nella vasca di Eindhoven arriva il terzo posto nei 200 m e il sesto nei 100. A dicembre è a Dubai per i mondiali e lì è ancora finalista nella 4×100 m mista con la Gemo, Caterina Giacchetti e la Masini Luccetti.

Conquista la prima medaglia internazionale in vasca lunga ai Campionati Europei di Debrecen 2012, precisamente nella staffetta 4x100 mista insieme ad Arianna Barbieri, Ilaria Bianchi ed Alice Mizzau e, sempre nel 2012 partecipa alle Olimpiadi di Londra. Il 1º agosto gareggia nella 200 m rana, dove chiude con il 22º posto (2'27"74) e non si qualifica per le semifinali.

Primati personali[modifica | modifica wikitesto]

I suoi primati personali in vasca da 50 metri sono:

  • 50 m rana: 31"85
  • 100 m rana: 1'07"15
  • 200 m rana: 2'25"90
  • 4×100 m mista: 4'02"75 (record italiano)

I suoi primati personali in vasca da 25 metri sono:

  • 50 m rana: 31"29
  • 100 m rana: 1'06"56
  • 200 m rana: 2'21"82 (record italiano)
  • 4×50 m mista: 1'50"16 (record italiano)
  • 4×100 m mista: 3'57"58 (record italiano)

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giochi Olimpici --- 100 m rana 200 m rana 4×100 m mista
2004 Atene
Grecia Grecia
--- 16ª in semifinale
1'10"84
14ª in semifinale
2'30"76
squalificata
:
2012 Londra
Regno Unito Regno Unito
--- --- 22ª in batteria
2'27"74
---
Campionati del mondo --- 100 m rana 200 m rana 4×100 m mista
2005 Montreal
Canada Canada
---
1'08"98
9ª in semifinale
2'28"87
5ª - 4'04"90
frazione: 1'08"45
2007 Melbourne
Australia Australia
--- 23ª in batteria
1'10"41
22ª in batteria
2'31"49
10ª - 4'06"64
frazione: 1'09"89
2009 Roma
Italia Italia
--- 9ª in semifinale
1'07"16
18ª in batteria
2'26"74
squal. in batteria
frazione: 1'07"08
2011 Shanghai
Cina Cina
--- 23ª in batteria
1'09"50
16ª in semifinale
2'28"14
14ª - 4'04"74
frazione: 1'08"21
Mondiali in vasca corta 50 m rana 100 m rana 200 m rana 4×100 m mista
2006 Shanghai
Cina Cina
--- 13ª in semifinale
1'09"06
14ª in batteria
2'30"86
4ª - 4'01"07
frazione: 1'08"82
2010 Dubai
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti
25ª in batteria
31"86
19º in batteria
1'07"69
13º in batteria
2'24"17
7ª - 3'57"58
frazione: 1'07"22
Campionati europei 50 m rana 100 m rana 200 m rana 4×100 m mista
2002 Berlino
Germania Germania
--- ---
2'30"59
---
2004 Madrid
Spagna Spagna
20ª in batteria
33"85

1'09"69
13ª in semifinale
2'35"11
4ª - 4'07"79
frazione: 1'09"63
2006 Budapest
Ungheria Ungheria
---
1'09"47
22ª in batteria
2'35"98
squalificata
:
2008 Eindhoven
Paesi Bassi Paesi Bassi
21ª in batteria
32"82
11ª in semifinale
1'10"05
14ª in semifinale
2'32"41
9ª - 4'11"17
frazione: 1'10"36
2010 Budapest
Ungheria Ungheria
--- 9ª in semifinale
1'08"84

2'28"61
5ª - 4'05"53
frazione: 1'08"73
Europei in vasca corta 50 m rana 100 m rana 200 m rana 4×50 m mista
2002 Riesa
Germania Germania
--- 14ª in semifinale
1'10"86
15ª in batteria
2'33"57
---
2003 Dublino
Irlanda Irlanda
22ª in batteria
32"65
9ª in semifinale
1'08"29

2'27"29

nuota in batteria
2005 Trieste
Italia Italia

31"29
Bronzo
1'06"98
Bronzo
2'23"40
4ª - 1'50"16
frazione: 31"00
2008 Rijeka
Croazia Croazia
18ª in batteria
31"63
7ª in batteria
1'07"00
12ª in batteria
2'26"00
---
2009 Istanbul
Turchia Turchia
37ª in batteria
31"64
13ª in semifinale
1'06"58

2'22"77
---
2010 Eindhoven
Paesi Bassi Paesi Bassi
15ª in semifinale
31"79

1'08"12
Bronzo
2'24"52
---
Giochi del Mediterraneo 50 m rana 100 m rana 200 m rana 4×100 m mista
2001 Tunisi
Tunisia Tunisia
--- --- Oro
2'31"00
---
2009 Pescara
Italia Italia
--- --- Argento
2'26"84
---
Universiadi --- 100 m rana 200 m rana 4×100 m mista
2009 Belgrado
Serbia Serbia
--- Oro
1'07"15

2'25"90
Argento: 4'02"75
frazione: 1'07"62
Europei giovanili 50 m rana 100 m rana 200 m rana 4×100 m mista
2001 Malta
Malta Malta
9ª in semifinale
33"59

1'11"86

2'32"41
---
2002 Linz
Austria Austria

33"72

1'11"94

2'31"15
8ª - 4'20"50
frazione: 1'12"40

Campionati italiani[modifica | modifica wikitesto]

39 titoli individuali e 1 in staffetta, così ripartiti:

  • 5 nei 50 m rana
  • 15 nei 100 m rana
  • 19 nei 200 m rana
  • 1 nella staffetta 4×50 m mista

nd = non disputata

Anno
Edizione
st.libero
4×200 m
rana
50 m
rana
100 m
rana
200 m
mista
4×50 m
mista
4×100 m
2000 Primaverili - - - 3 nd -
2000 Estivi - - - 2 nd -
2000 Invernali nd - - 3 - nd
2001 Primaverili - - 3 3 nd -
2001 Estivi - - 3 1 nd -
2001 Invernali nd - 3 1 - nd
2002 Primaverili - - - 1 nd -
2002 Estivi - - 2 2 nd -
2002 Invernali nd - 2 2 nd nd
2003 Primaverili - - 2 2 nd -
2003 Estivi 2 2 1 1 nd -
2003 Invernali nd - 1 1 - nd
2004 Primaverili - 1 1 1 nd 2
2004 Estivi - 2 1 2 nd 3
2004 Invernali nd 1 1 1 - nd
2005 Primaverili - - 1 1 nd 3
2005 Estivi - 3 1 1 nd -
2005 Invernali nd - 1 - - nd
2006 Primaverili - 3 1 1 nd -
2006 Estivi - 3 2 - nd -
2006 Invernali nd 2 3 1 nd nd
2007 Primaverili - 2 1 1 nd -
2007 Invernali nd 1 1 1 nd nd
2008 Primaverili - 2 2 3 nd -
2008 Invernali nd - 3 1 nd nd
2009 Primaverili - 3 - 2 nd -
2009 Estivi - - - 2 nd -
2009 Invernali nd - 2 1 nd nd
2010 Primaverili - - 1 1 nd -
2010 Estivi nd - - 1 nd nd
2010 Invernali nd - 1 1 2 nd
2011 Primaverili - 1 1 1 nd 2
2011 Estivi nd 2 3 2 1 nd
2011 Invernali nd 1 1 2 nd 2

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]