Chi l'ha visto? (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chi l'ha visto?
Titolo originale Chi l'ha visto?
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1945
Durata 81'
Colore B/N
Audio mono
Rapporto 1,37 : 1
Genere commedia
Regia Goffredo Alessandrini
Soggetto Federico Fellini, Piero Tellini
Sceneggiatura Federico Fellini, Piero Tellini
Casa di produzione Generalcine, Industrie Cinematografiche Artistiche Romane
Fotografia Domenico Scala
Montaggio Mario Serandrei
Musiche Gino Filippini
Scenografia Ottavio Scotti
Costumi Gino Carlo Sensani
Interpreti e personaggi

Chi l'ha visto? è un film del 1945, diretto dal regista Goffredo Alessandrini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Emilio è un attore girovago che viene riconosciuto e accolto da una famiglia come l'uomo che alcuni anni prima era andato via senza lasciare tracce. La padrona di casa è una donna anziana e dispotica, che prende di mira soprattutto la giovane nipote Luisella, che crede Emilio suo padre. Emilio all'inizio è costretto a sottomettersi alle inopportune disposizioni che la donna impartisce, ma presto si affeziona a Luisella e quando viene messa in gioco la sua felicità, reagisce e riesce a ristabilire l'ordine nella famiglia. Alla fine, preso dalla nostalgia, riprende la sua vita di girovago.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu girato nel 1943 a Cinecittà, ma a causa degli avvenimenti bellici, fu proiettato nelle sale soltanto a partire dall'estate 1945.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Chi l'ha visto? in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema