Chevallier (cratere)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cratere Chevallier
Tipo Crater
Satellite Luna
Dati topografici
Coordinate 44°54′N 51°12′E / 44.9°N 51.2°E44.9; 51.2Coordinate: 44°54′N 51°12′E / 44.9°N 51.2°E44.9; 51.2
Estensione 52 km
Profondità 1,2 km
Localizzazione
Cratere Chevallier
Mappa topografica della Luna. Proiezione di Mercatore. Area rappresentata: 90°N-90°S; 180°W-180°E.

Chevallier è il nome di un cratere lunare da impatto intitolato all'astronomo e matematico britannico Temple Chevallier, situato nella porzione nordorientale dell'emisfero lunare rivolto verso la terra. Ad una distanza comparabile con il diametro del cratere si trova il cospicuo cratere Atlas e a sud-sud-est il cratere Shuckburgh, invaso dalla lava.

Il cratere Chevallier sulla Luna.

Di questo cratere rimane poco più che una modesta traccia circolare che si innalza da una superficie coperta da lava. Di questo perimetro alcune sezioni sono più evidenti, in particolare verso nord-est, dove si fonde con una formazione composta da due crateri, entrambi invasi dalla lava. Il pianoro interno è completamente coperto dalla lava, così come il territorio circostante. Nella zona orientale si trova il cratere satellite Chevallier B, coperto solo parzialmente dalla colata.

Appena ad ovest del bordo esterno, si trova il cratere Atlas A, dal bordo affilato e dalla forma a tazza.

Crateri correlati[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni crateri minori situati in prossimità di Chevallier sono convenzionalmente identificati, sulle mappe lunari, attraverso una lettera associata al nome.

Chevallier Latitudine Longitudine Diametro
B 45,2° N 51,9° E 13 km
F 46,1° N 56,5° E 9 km
K 43,5° N 50,9° E 6 km
M 46,0° N 51,2° E 16 km

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Geologia lunare La Luna
Formazioni geologiche: CatenaeCrateriDorsaFossaeLacūsMariaMontesOceaniPaludesPlanitiaePromontoriaRimaeRupēsStationesSinūsValles
Voci correlate: LunaEsogeologiaFaccia visibile della LunaFaccia nascosta della Luna
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare