Cherry Bomb

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Laura Dannis
Fotografia di {{{nome}}}
Ring name Cherry Bomb
Nazionalità Canada Canada
Nascita Toronto, Ontario, Canada
{{{Data nascita}}}
Residenza Toronto, Ontario, Canada
Altezza dichiarata 170[1]
cm
Peso dichiarato 55 kg
Allenatore Scott D'Amore
Tyson Dux
Johnny Divine
Debutto Maggio 2005
Progetto Wrestling

Laura Dannis[2], conosciuta col nome d'arte di Cherry Bomb (...), è una wrestler canadese. È meglio conosciuta per le sue prestazioni per la PWX, NCW Femmes Fatales e SHIMMER, dopo ha lottato un match per la SPARKLE Division.

Carriera nel wrestling professionistico[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi (2005-2008)[modifica | modifica wikitesto]

Ha debuttato per la PWA (Pure Wrestling Association) in un match con 21st Century Fox con la quale ha iniziato un lungo feud. Ha lottato nell'Elite 8 Tournment ma è stata subito eliminata da Danyah Rivietz nel primo round. Più tardi quella sera si è alleata con Kristal Banks perdendo contro il tag team di Tiana Ringer e Luscious Lily. Ha ottenuto la sua prima vittoria contro 21st Century Fox ma non è stata in grado di vincere il primo Elite Women's Championship perdendo contro 21st Century Fo. Durante l'estate del 2006 ha iniziato un feud con la sua former tag team partner Kristal Banks perdendo la maggior parte dei match. Ha lottato nel primo W.I.L.D. Tournment ed è stata in grado di sconfiggere Portia Perez nel primo round ma ha poi perso contro Sirelda, eventuale vincitrice del torneo. Tuttavia è stata in grado di detronizzare April Hunter come campionessa W.I.L.D. il 14 aprile 2007, vincendo un Fatal 4 Way Match che ha visto coinvolte anche Haley Rogers e Danyah. Il suo regno titolato è durato solo un paio di mesi perché il 22 giugno 2007 lo ha perso contro la rivale Danyah. Ha sofferto un infortunio il 7 settembre 2007 durante un match con Danyah che l'ha costretta a ritirarsi per un po' di mesi dal wrestling.[2]

SHIMMER e NCW Femmes Fatales (2008, 2009-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Cherry Bomb ha fatto il suo primo match per la SHIMMER prendendo parte alla SPARKLE Division, perdendo un match contro Melanie Cruise, un talento di Chicago che con questa vittoria ha avuto l'opportunità di debuttare in un futuro show. Cherry sarebbe dovuta essere parte dei primi 4 DVDs Tapings ma avendo programmato il viaggio con Danyah, che non ha potuto presenziare, è stata forzata a saltare lo show e da allora non è mai stata più bookata.[3]

Cherry Bomb è stata parte dello show di debutto della NCW Femmes Fatales insieme ad altre 17 atlete. Ha debuttato in un match contro Sara Del Rey e dopo un match molto lottato ha perso dopo un Royal Butterfly.[4] È tornata anche il 6 febbraio 2009 contro Mistress Belmont e questa volta Cherry è stata in grad di ottenere la sua prima vittoria per schienamento.[5] Avrebbe dovuto lottare con Daffney il 5 giugno 2010 ma non ha potuto presenziare allo show ed è stata quindi sostituita da Mary Lee Rose che ha perso contro la Scream Queen.

World Wrestling Entertainment[modifica | modifica wikitesto]

Nell'edizione di Raw del 17 maggio del 2010 Cherry Bomb è stata invitata per un tryout match. È poi apparsa in un segment con Goldust dove hanno sponsorizzato WWE Shop ma da allora non è stata messa sotto contratto.

In wrestling[modifica | modifica wikitesto]

  • Finishing moves
    • The Cherry Popper (Sitout facebuster)
  • Signature moves
    • Diving Crossbody
    • Headscissors Takedown
    • Lou Thesz Press
    • Shoot Kick to a Cornered Opponent
    • Running Dropkick to a Roped Opponent
    • Missile Dropkick
    • Jawbreaker

Championships and accomplishments[modifica | modifica wikitesto]

  • Great Canadian Wrestling
    • W.I.L.D. Champion (1 volta)
  • Pro Wrestling Xtreme
    • PWX Women's Champion (1 volta)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cherry Bomb's Bio. URL consultato il 14 dicembre 2009.
  2. ^ a b OWOW Cherry Bomb Bio.
  3. ^ SHIMMER Vol. 21 & 22 Results.
  4. ^ NCW FF Volume 1 Results, NCW FF. URL consultato l'11 novembre 2009.
  5. ^ NCW FF Volume 2 Results, NCW FF. URL consultato l'11 novembre 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]