Cherry, Harry & Raquel!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cherry, Harry & Raquel!
Titolo originale Cherry, Harry & Raquel!
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1970
Durata 71 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere azione, commedia, erotico
Regia Russ Meyer
Soggetto Russ Meyer
Sceneggiatura Russ Meyer, Tom McGowan
Produttore Russ Meyer, Eve Meyer
Casa di produzione Eve Production Inc., Panamint Films
Fotografia Russ Meyer
Montaggio Russ Meyer, Richard Brummer
Musiche Igo Kantor, William Loose
Interpreti e personaggi
« - Quando mi farai conoscere Cherry? In fondo abbiamo qualcosa in comune...
- Non mi piacciono le donne che se la fanno con altre donne, è antiamericano! »
(Dialogo tra Raquel e Harry)

Cherry, Harry & Raquel! è un film del 1970, diretto da Russ Meyer.

Fu girato da Meyer dopo Vixen!, che ottenne un gran successo, ma subì le ire della censura. Per questo motivo, all'inizio di questo film, Meyer inserì una scritta in sovraimpressione, letta dalla voce narrante, che criticava fortemente l'istituto censorio statunitense.[1]

Il film comprende uno dei primi nudi maschili della storia del cinema, quello di Charles Napier che corre verso la macchina da presa indossando soltanto un paio di stivali.[1]

La pellicola è stata inserita da Variety nella classifica dei cento maggiori incassi della storia del cinema.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un villaggio alla frontiera con il Messico vivono tre uomini, che spacciano marijuana. Essi sono il vecchio Franklyn, il poliziotto corrotto Harry e il messicano Enrique. I tre sono in lotta per il controllo del territorio con un indiano apache, e condividono Raquel, una disinvolta ragazza che seduce anche Cherry, moglie di Harry.

Intanto gli uomini danno la caccia al misterioso indiano, che uccide Franklyn, sgozzandolo nel letto d'ospedale, quindi Enrique, investendolo nel deserto. Infine affronta Harry, uccidendolo, ma perdendo la vita anch'esso.

Nel frattempo, ignare di tutto questo, Cherry e Raquel sono a letto insieme. La voce fuori campo augura alle due donne una vita felice insieme, deprecando il comportamento degli uomini.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Furia Berti, Russ Meyer. Milano, Editrice il Castoro, 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]