Chaunacidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Chaunacidae
Chaunax stigmaeus.jpg
Chaunax stigmaeus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Lophiiformes
Famiglia Chaunacidae

I Chaunacidae sono una famiglia di pesci ossei appartenenti all'ordine Lophiiformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa famiglia è distribuita in tutti i mari e gli oceani temperati e tropicali.

Nel mar Mediterraneo sono stati catturati due esemplari, a distanza di quattro anni l'uno dall'altro, della specie Chaunax suttkusi (tipica del mar dei Caraibi e dell'Oceano Atlantico occidentale), nella stessa area tra Sardegna, Sicilia e Tunisia a profondità tra i 500 ed i 600 metri[1][2].

La maggior parte dei Chaunacidae sono specie di profondità quando non abissali che popolano la scarpata continentale.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'aspetto di questi pesci è stranissimo, il che li rende facilmente riconoscibili: il corpo è quasi sferico è può essere rigonfiato, la bocca è molto grande e in posizione verticale, armata di piccoli ma numerosissimi denti. La pelle è ruvida, cosparsa di piccole scaglie spinose. Il primo raggio della pinna dorsale, così come accade nella rana pescatrice, è staccato dalla pinna e situato sulla fronte del pesce dove costituisce un filamento atto ad attrarre le prede. Le aperture branchiali si aprono sotto l'ascella delle pinne pettorali.

Il colore in genere tende al rosso più o meno vivace.

Si tratta di pesci di modeste dimensioni che solo raramente possono raggiungere i 40 cm.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Poco nota.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si cibano di altri pesci.


Specie[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chaunax suttkusi
  2. ^ Ragonese S., Giusto G. B., Caruso J. H., 2001, Second record of the toadfish Chaunax suttkusi (Caruso, 1989) in the Mediterranean Sea, Journal of Fish Biology, 58:291–294 scaricabile a questo indirizzo
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci