Chatsworth House

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chatsworth House dietro la sua fontana principale

Chatsworth House è un grande castello nel Derbyshire, in Inghilterra, a pochi chilometri dalla cittadina di Bakewell. Costruito a partire dal XVI secolo da Bess di Hardwick, contessa di Shrewsbury, Chatsworth è la dimora dei duchi di Devonshire, il cui cognome è Cavendish. Il parco si trova sulla riva sinistra del fiume Derwent e all'interno del Peak District National Park.

Nel 1687, l'architetto William Talman ha ricostruito il castello in stile barocco e ne ha fatto la più importante dimora di campagna dell'Inghilterra. Nel diciottesimo secolo, il parco è stato ridisegnato in stile neoclassico da Capability Brown, architetto paesaggista e decorata dall'architetto James Paine.

Il castello è aperto al pubblico, ospita importanti collezioni di mobili e oggetti d'arte e dipinti tra cui si trovano importanti opere d'arte come due tra le migliori copie di incisioni di Andrea Mantegna della Zuffa di dei marini e del Baccanale con Sileno e la prima versione dei Pastori d'Arcadia di Nicolas Poussin. L'attuale proprietario è la duchessa Deborah di Devonshire, nata Mitford, sorella minore della scrittrice Nancy Mitford.

Chatsworth House, la sala da pranzo

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Chatsworth House è stato usato come ambientazione nel 2005 dell'adattamento cinematografico di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen. Rappresentava Pemberley, la casa del signor Darcy. La casa è stata utilizzata anche in La duchessa (2008), con Keira Knightley e Ralph Fiennes, e Wolfman (2010), con Benicio del Toro e Anthony Hopkins.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Chatsworth:A Short History (1951) by Francis Thomson (librarian and keeper of collections at Chatsworth). Country Life Limited.
  • Chatsworth: The House (2002 ed.) by the Duchess of Devonshire. Frances Lincoln Limited. ISBN 0-7112-1675-4
  • English Country Houses: Baroque (1970) by James Lees-Milne. Country Life / Newnes Books. ISBN 1-85149-043-4
  • The Estate: A View from Chatsworth (1990) by the Duchess of Devonshire. MacMillan. ISBN 0-333-47170-9
  • The Garden at Chatsworth (1999) by the Duchess of Devonshire. Frances Lincoln Limited. ISBN 0-7112-1430-1

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]