Chasma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Modello 3D del Tithonium Chasma su Marte

Chasma (plurale: chasmata) è un termine latino, derivato a sua volta dal greco, che indica una valle particolarmente scoscesa o un grande canyon. Il termine è utilizzato in esogeologia per descrivere formazioni geologiche analoghe di questo tipo presenti su altri corpi celesti (nella fattispecie, il nome è stato assegnato a formazioni presenti su Venere e Marte, sui satelliti di Saturno Rea, Dione, Teti e Mimante e sui satelliti di Urano Oberon, Ariel e Titania).

Uno degli esempi più celebri di chasma è certamente dato da Coprates Chasma, situata nella parte orientale di Valles Marineris, su Marte.

Convenzioni di nomenclatura[modifica | modifica sorgente]

  • Venere: le chasmata sono intitolate a divinità lunari, della caccia o dei boschi presenti nelle diverse culture.
  • Marte: le chasmata mantengono i nomi classici precedentemente utilizzati per designare le regioni circostanti.
  • Dione: le chasmata sono intitolate a località o regioni presenti nella mitologia greca e collegate al mito di Troia e di Achille.
  • Rea: le chasmata prendono il nome da montagne presenti nelle mitologie orientali.
  • Mimante: le chasmata prendono il nome di località citate nei racconti del ciclo arturiano, oppure di personaggi e luoghi mitologici presenti nella mitologia greca e legati ai combattimenti fra titani e divinità.
  • Ariel: le chasmata prendono il nome da spiriti del vento o dell'atmosfera presenti nelle diverse mitologie.
  • Titania: le chasmata prendono il nome da località citate nei racconti di Shakespeare.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Chasmata su Venere:


Chasmata su Marte:


Chasmata su Rea:


Chasmata su Teti:

Chasmata su Dione:


Chasmata su Mimante:


Chasmata su Oberon:


Chasmata su Ariel:


Chasmata su Titania: