Charonne (metropolitana di Parigi)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Metro-M.svg Charonne
Stazione della metropolitana di Parigi
Inaugurazione 10 dicembre 1933
Stato in uso
Linea Linea 9
Localizzazione Parigi
Mappa di localizzazione: Parigi
Charonne
Metropolitane del mondo

Coordinate: 48°51′19.19″N 2°23′03.59″E / 48.855332°N 2.38433°E48.855332; 2.38433

Charonne è una stazione della Metropolitana di Parigi sulla linea 9, sita nell'XI arrondissement di Parigi.

La stazione[modifica | modifica sorgente]

La stazione venne aperta il 10 dicembre 1933 e ricorda la Signoria di Charonne che nel 1008 venne ceduta all'Abbazia di Saint-Magloire dal re Robert II le Pieux. Essa passò di mano nel corso dei secoli ed attorno al castello si venne a creare un piccolo villaggio che venne annesso a Parigi intorno al 1860.

Il fatto della stazione Charonne[modifica | modifica sorgente]

Targa commemorativa dell'8 febbraio 1962.

Il contesto storico è quello della guerra d'Algeria. I politici del tempo si accordarono nel concedere l'indipendenza all'Algeria. L'OAS rifiutò questo accordo.

Le organizzazioni della sinistra decisero di fare una manifestazione di protesta, per l'8 febbraio 1962, per denunciare il comportamento dell'OAS nei confronti della guerra d'Algeria. Il prefetto di polizia, Maurice Papon, diede ordine di reprimere la manifestazione, alla maniera della repressione del 17 ottobre 1961. I manifestanti tentarono di rifugiarsi nell'ingresso della Metropolitana che era stato però chiuso e nella calca 8 militanti della CGT e del PCF morirono soffocate ed una morì in ospedale a seguito delle ferite riportate.

Interconnessioni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]