Charly Grosskost

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Charly Grosskost
Dati biografici
Nome Charles Grosskost
Nazionalità Francia Francia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada e pista
Ritirato 1974
Carriera
Squadre di club
1966-1967 Peugeot Peugeot
1968-1972 Bic Bic
1973 Gan Gan
1974 Jobo
Nazionale
1968-1974 Francia Francia
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su pista
Bronzo Leicester 1970 Inseguimento
Argento Varese 1971 Inseguimento
 

Charles "Charly" Grosskost (Eckbolsheim, 5 marzo 1944Strasburgo, 19 giugno 2004) è stato un ciclista su strada e pistard francese. Professionista tra il 1966 ed il 1974, conta due medaglie ai mondiali su pista, la vittoria di una tappa al Giro d'Italia e di due tappe al Tour de France.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Specialista dell'inseguimento, fu 6 volte campione nazionale in questa disciplina, oltre ad aver conseguito due titoli nell'omnium. Ai mondiali, fu bronzo a Leicester 1970 e argento a Varese 1971. Su strada, si impose in vari prologhi di corse a tappe: la Parigi-Nizza nel 1968, il Giro d'Italia 1968, il Tour de France 1968, la Quatre Jours de Dunkerque nel 1971, il Tour de Picardie nel 1971 e nel 1972. Vinse una tappa in linea al Tour del 1968 e alla Dunkerque del 1971.

Morì nel 2004 in un incidente stradale all'età di 60 anni durante una pedalata tra amici nella zona di Strasburgo.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Pista[modifica | modifica sorgente]

Campionati francesi, Inseguimento individuale
Campionati francesi, Inseguimento individuale
Campionati francesi, Omnium
Campionati francesi, Inseguimento individuale
Campionati francesi, Omnium
Campionati francesi, Inseguimento individuale
Campionati francesi, Inseguimento individuale
Campionati francesi, Inseguimento individuale

Strada[modifica | modifica sorgente]

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Criterium di Brignoles
Criterium di Lanrivain
Criterium di Remiremont
1 giorno in maglia gialla al Tour de France
Criterium di Pommerit-le-Vicomte
Criterium di Quillan
Criterium di Remiremont
Criterium di Binic
Criterium di Metz
Criterium di Saint-Hilaire-du-Harcouët
Ronde du Carnaval (Aix-en-Provence)
Criterium di Pluméliau
Criterium di Eckbolsheim

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1968: 17º
1969: fuori tempo massimo (9ª tappa)
1970: ritirato (13ª tappa)
1971: 48º
1973: 67º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1967: 27º
1968: 2º
1969: 60º
1970: 69º
1973: 27º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Francoforte 1966 - Inseguimento individuale: quarti di finale
Amsterdam 1967 - Inseguimento individuale: quarti di finale
Roma 1968 - Inseguimento individuale: 7º
Anversa 1969 - Inseguimento individuale: 6º
Leicester 1970 - Inseguimento individuale: 3º
Varese 1971 - Inseguimento individuale: 2º
Marsiglia 1972 - Inseguimento individuale: 8º
Montreal 1974 - Inseguimento individuale: 7º

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]