Charlotte Stuart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lady Canning, di Franz Xaver Winterhalter, nel 1849.

Lady Charlotte Stuart, contessa di Canning (Parigi, 1817Barrackpore, 1861), è stata una pittrice inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era la figlia dell'ambasciatore britannico, Charles Stuart, I barone Stuart de Rothesay e di sua moglie lady Elizabeth Margaret Hardwicke, quindi sorella della pittrice Louisa Anne Stuart. Era una Lady of the Bedchamber della regina Vittoria (1842-1855).

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 settembre 1835, sposò Charles Canning, I visconte di Canning, figlio dell'ex primo ministro britannico, George Canning.

Nel 1856 suo marito venne nominato Governatore Generale dell'India. Andò con lui a Calcutta. Tenne un diario e scriveva spesso alla regina Vittoria, a un certo punto descrive "focolai" strani e terribili di violenza che erano l'inizio della 'ribellione indiana'.

Nel 1859 divenne contessa di Canning.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì nel 1861 di malaria tra le braccia del marito. Fu sepolta nella Barrackpore, West Bengal.

Controllo di autorità VIAF: 879935