Charlotte Clive

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lady Charlotte Clive, duchessa di Northumberland
Ritratto di Lady Charlotte Clive, duchessa di Northumberland, di William Oakley Burgess, 1845.
Ritratto di Lady Charlotte Clive, duchessa di Northumberland, di William Oakley Burgess, 1845.
Duchessa di Northumberland
Nascita 12 settembre 1787
Morte Twickenham, 27 luglio 1866
Sepoltura Abbazia di Westminster
Dinastia Clive
Padre Edward Clive, I conte di Powis
Madre Lady Henrietta Antonia Herbert
Consorte Hugh Percy, III duca di Northumberland

Lady Charlotte Clive, duchessa di Northumberland (12 settembre 1787Twickenham, 27 luglio 1866), è stata una nobildonna inglese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era la terzogenita di Edward Clive, I conte di Powis, e di sua moglie Lady Henrietta Antonia Herbert.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Il 29 aprile 1817 sposò Hugh Percy, III duca di Northumberland. La coppia non ebbe figli.

Duchessa di Northumberland[modifica | modifica sorgente]

Nel 1825, il duca e la duchessa di Northumberland parteciparono all'incoronazione del re Carlo X di Francia in qualità di rappresentanti del re Guglielmo IV del Regno Unito. Nel 1831, essendo un amico del re, è stata nominata governante della nipote e erede, la principessa Vittoria di Kent, che sarebbe salito al trono britannico nel 1837.

Il ruolo era principalmente cerimoniale in quanto Vittoria continuò a fare affidamento soprattutto sulla baronessa Louise Lehzen. La duchessa è stata respinta, nel 1837, dalla duchessa di Kent, Vittoria, per aver tentato di diventare più influente nella formazione della ragazza. Si era opposta alla durezza del sistema Kensington, progettato da Conroy e dalla duchessa di Kent, e scrisse alla principessa Feodora di Leiningen (figlia del primo matrimonio della duchessa) per chiederle di raccontare al re e di intervenire. Feodora e la duchessa di Northumberland sono state determinate a proteggere baronessa Lehzen dall' ostilità di Conroy e il suo amico, Lady Flora Hastings.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Morì a Twickenham, il 27 luglio 1866. Come duchessa di Northumberland, fu sepolta nell'Abbazia di Westminster.