Charlie Adam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Charlie Adam
Charlie Adam 2 - Brazil vs Scotland Mar11.jpg
Charlie Adam con la maglia della nazionale scozzese
Dati biografici
Nazionalità Scozia Scozia
Altezza 185 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Stoke City Stoke City
Carriera
Squadre di club1
2003-2004 Rangers Rangers 2 (0)
2004-2005 Ross County Ross County 10 (2)
2005 Rangers Rangers 1 (0)
2005-2006 St. Mirren St. Mirren 29 (5)
2006-2009 Rangers Rangers 57 (13)
2009-2011 Blackpool Blackpool 91 (30)
2011-2012 Liverpool Liverpool 28 (2)
2012- Stoke City Stoke City 35 (4)
Nazionale
2006-2007
2007-
Scozia Scozia B
Scozia Scozia
3 (0)
23 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 novembre 2013

Charlie Adam (Dundee, 10 dicembre 1985) è un calciatore britannico, centrocampista dello Stoke City e della Nazionale scozzese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista o esterno sinistro, Adam firmò per il Glasgow Rangers a 15 anni dopo aver svolto le giovanili nel Dundee. Esordì nella prima squadra nel maggio 2004 e fin da allora è stato usato saltuariamente, trovando una certa continuità di utilizzo sotto la conduzione tecnica di Paul Le Guen.

Pur rimanendo sotto contratto con il club di Glasgow, Adam ha giocato due stagioni consecutive in prestito, nel Ross County e successivamente nel St. Mirren.

Tornato alla casa madre nel 2006 sotto il citato Le Guen, è arrivato anche l'esordio europeo.

Il 16 aprile 2007 è stato votato miglior giovane dei Rangers[1].

A febbraio 2009 firma in prestito per il Blackpool su un contratto di sei mesi con opzione per il riscatto; a fine stagione ottiene la promozione in Championship con la squadra.

Il 6 luglio 2009 i Rangers lo cedettero definitivamente al Blackpool per £500,000, e Adam firmò un triennale con opzione di estensione di un ulteriore anno. Il tecnico Ian Halloway gli consegna poi la fascia di capitano,[senza fonte] e a fine stagione il Blackpool ritorna in Premier League vincendo la finale play-off a Wembley contro il Cardiff City, nella quale Adam realizza il gol decisivo su calcio di punizione.[senza fonte]

Il 7 maggio 2011, durante la partita di Premier League tra Tottenham e Blackpool, rompe la gamba a Gareth Bale a seguito di un pesante scontro. Nello stesso mese rinnova il suo contratto per un'altra stagione nonostante la retrocessione dalla massima serie inglese patita all'ultima giornata a causa di una sconfitta contro il Manchester United.

Adam con la maglia del Liverpool

Nel mese di luglio 2011 passa al Liverpool per la cifra di 6.75m£ (più bonus) e il giocatore firma un triennale. Segna il suo primo gol con la nuova maglia il 27 agosto 2011 contro il Bolton, venendo successivamente espulso per doppia ammonizione a White Hart Lane contro il Tottenham in una sconfitta.

Il 27 gennaio 2012 solleva il suo primo e unico trofeo in maglia reds, la Football League Cup, vinta ai rigori ancora contro il Cardiff City.

Il 31 agosto 2012 viene acquistato dallo Stoke City per una cifra intorno ai 4 milioni di euro. Debutta il giorno successivo nella pareggio casalingo con il Wigan Athletic, e segna la sua prima rete con i potters il 10 novembre nella vittoria per 1-0 sul QPR.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Vanta alcune presenze nella Nazionale scozzese Under-21 e fu chiamato per la prima volta in prima squadra da Alex McLeish nel 2008 per gli impegni contro Austria e Far Oer. Ha quindi debuttato nella sfida di Vienna come sostituto al 67' minuto in una vittoria per 0-1.

Con l'arrivo sulla panchina della Nazionale di Craig Levein si afferma come titolare in Nazionale. Ha segnato la sua prima rete in una vittoria per 2-1 in amichevole sulla Danimarca all'Hampden Park il 10 agosto 2011.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Rangers: 2008-2009
Rangers: 2007-2008, 2008-2009
Rangers: 2007-2008
Liverpool: 2011-2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) «Celtic trio in Player of Year battle», da Evening Times, aprile 2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Charlie Adam in Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  • (EN) Charlie Adam in Soccerbase.com, Racing Post.