Charlie's Angels - Più che mai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Charlie's Angels - Più che mai
Charlie's angels full throttle.jpg
Titolo originale Charlie's Angels: Full Throttle
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2003
Durata 106 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, azione
Regia McG
Sceneggiatura John August, Cormac Wibberley, Marianne Wibberley
Produttore Leonard Goldberg, Drew Barrymore, Nancy Juvonen
Fotografia Russel Carpenter, J. Michael Riva
Montaggio Wayne Wahrman
Musiche Jay Ferguson, William Orbit, Rage Against the Machine, Edward Shearmur, P!nk
Scenografia J. Michael Riva
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Io ho qualcosa che tu invece non avrai mai: amici »
(Natalie)

Charlie's Angels - Più che mai (Charlie's Angels: Full Throttle) è un film del 2003 diretto da McG e interpretato da Cameron Diaz, Drew Barrymore e Lucy Liu.

Il film è il seguito di Charlie's Angels del 2000.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È il secondo capitolo cinematografico, ispirato alla serie di telefilm anni settanta Charlie's Angels, seguito di Charlie's Angels del 2000. Il film porta all'estremo la tecnica già usata nel primo capitolo ovvero quella di raccontare il film tramite piccole storie che quasi potrebbero essere divise singolarmente. Qui, difatti, le sequenze assomigliano a dei videoclip musicali (supportate, in ciò, dalla colonna sonora a cui hanno partecipato P!nk, Rage Against the Machine, ecc.) ad eccezione delle parti in cui i tre angeli parlano con Charlie e del finale, che è un classico film d'azione. Tra le sequenze principali la gara di motociclette con la colonna sonora di Pink (che appare anche in un piccolo cameo) e l'inizio in cui, seguendo una tradizione cara ad un certo tipo di cinema in cui si vedono pochissime donne contro tantissimi uomini, le tre ragazze sole affrontano migliaia di uomini mongoli in una bettola isolata (all'inizio, addirittura, c'è Dylan da sola che li sfida ad una gara di bevute, cosa che fa esclamare ad uno degli energumeni "cosa ci fa un angelo in questo inferno"). Il cast rimane il medesimo del primo film eccezion fatta per Bosley che, avendo Bill Murray avuto divergenze inconciliabili con l'attrice Lucy Liu, è stato sostituito dall'attore Bernie Mac che nel film interpreta un ulteriore membro della famiglia Bosley nonché fratellastro di Bill Murray. A Demi Moore è affidato il ruolo della cattiva di turno, una ex angelo di Charlie che ora si è data al crimine. La morale del film è tutta improntata sull'amicizia: i tre angeli Natalie, Dylan e Alex sono unite da sentimenti di amicizia, cosa Madison Lee non ha mai provato nei confronti delle sue ex compagne di squadra, arrivando persino al punto di metterle in pericolo a causa del suo voler prevalere sulle altre.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film inizia in un monastero in Mongolia, dove Alex (Lucy Liu), esce da una cassa e Dylan (Drew Barrymore) fa una gara di bevuta con qualcuno. Natalie (Cameron Diaz) entra dal portone e si fa accogliere alla grande, mentre Alex, al piano di sotto, stende un paio di terroristi per salvare il capo dell'U.S. Marshall Ray Carter, a cui i rapitori hanno preso un anello. Natalie, intanto, sta cavalcando un toro per distrarre la gente. Alex esce con Ray Carter ma si fa scoprire e sono costrette a scappare. Siamo a Los Angeles e William Rose Bayley (Bruce Willis) viene ucciso sul suo aereo insieme alle guardie e derubato di un anello. Le tre ragazze si recano al Charlie's Townsend, dove Jimmy Bosley (Bernie Mac), fratello di John Bosley, li attende. L'FBI assegna un nuovo caso alle Charlie's Angels, ossia recuperare i due anelli di titanio, che fanno parte dell'A.L.I., cioè il programma protezione testimoni. I ladri di anelli hanno contattato tutte le famiglie mafiose di Los Angeles per vendere gli anelli al migliore offerente. Le tre ragazze si recano sul luogo della morte di un protetto dal progetto A.L.I.; e poi a una gara clandestina di motocross in una miniera organizzata da una ragazza (P!nk). Dopo si verrà a conoscenza che Dylan fa parte del A.L.I. per aver arrestato il suo ex-ragazzo, che ha fondato il clan O'Grady. Riusciranno le tre ragazze a recuperare gli anelli e a eliminare l'angelo caduto Madison Lee (Demi Moore)?

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

La prima volta che compare Madison Lee, Alex e Dylan parlano di lei ed Alex dice che Madison ha vinto il premio Nobel in astrofisica, premio che nella realtà non esiste!

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema