Charles Socarides

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Charles M. Socarides (Brockton, 24 gennaio 1922Manhattan, 25 dicembre 2005) è stato uno psichiatra e psicologo statunitense.

Charles Socarides afferma di aver deciso di voler diventare uno psicoanalista a 13 anni, dopo aver letto un libro sulla vita di Sigmund Freud. Prese la laurea a Harvard e successivamente, nel 1952, ottenne la specializzazione in Medicina Psicoanalitica alla Columbia University.

Fu autore di sedici libri, tra cui la sua opera prima, Preoedipal Origin and Psychoanalytic Therapy of Sexual Perversions, e Work and Its Inhibitions: Psychoanalytic Essays. Inoltre fu autore di più di ottanta articoli psicoanalitici. Charles Socarides fu ospite di numerosi programmi televisivi (tra cui Dateline, 60 Minutes, e Larry King Live), in cui fu invitato a presentare i risultati del suo lavoro.

Fu presidente della National Association for Research and Therapy of Homosexuality (NARTH), che lui stesso fondò nel 1992. Charles Socarides fu uno dei direttori della fondazione Margaret S. Mahler Psychiatric Research Foundation. Fu inoltre un membro del Comitato Internazionale del secondo Delphi International Psychoanalytic Symposium, tenutosi a Delphi, in Grecia, nel 1988. Fu anche un membro della American Medical Association, la American Psychiatric Association, la Association for Psychoanalytic Medicine, e la International Psychoanalytical Association. Inoltre, fu eletto membro a vita della American Psychoanalytic Association, per la quale, per molti anni, diresse un gruppo di discussione. Fu anche un membro affiliato della Royal Society of Medicine di Londra. Charles Socarides praticò psichiatria e psicoanalisi a New York dal 1954 fino alla sua morte. Insegnò psichiatria alla Columbia University e allo State University of New York Downstate Medical Center. Inoltre, fu Professore Clinico di Psichiatria alla Albert Einstein College of Medicine, a New York, dal 1978 al 1996. Fu invitato a presentare lezioni universitarie sulle sue scoperte mediche alla Anna Freud Centre di Londra, la Portman Clinic, la Tavistock Clinic, e alla British Psychoanalytical Society.

Tra i numerosi premi da lui ricevuti, ricordiamo quello di Distinguished Psychoanalyst, Association of Psychoanalytic Psychologists, British National Health Service, Londra, 28 aprile 1995; il primo Sigmund Freud Lectureship Award, New York Center for Psychoanalytic Training, New York, il 1987 Sigmund Freud Award conferito dalla American Society of Psychoanalytic Physicians in riconoscimento degli speciali servigi resi nell'ambito della ricerca psichiatrica e psicoanalitica, ed il Physicians Recognition Award della American Medical Association dal 1970 al 1973.

Charles Socarides fu molto attivo nello studio dell'omosessualità. Egli proponeva una concettualizzazione dell'omosessualità come adattamento neurotico, che ipotizzava potesse essere completamente "superato". Secondo Socarides l'omosessualità sarebbe il frutto di un mancato sviluppo psichico del bambino generato da un particolare tipo di ambiente familiare definito "omosessogenica", caratterizzato dallo stereotipo di "madre castrante e padre assente". La definizione di Socarides dell'omosessualità è quindi quella di una psicopatologia.

Charles Socarides affermò anche di aver creato una terapia in grado di "curare gli omosessuali", che avrebbe efficacia in circa "un terzo" dei casi. I risultati sono però spesso stati contestati dalle organizzazioni di categoria.

Richard Socarides ha un figlio autodichiarato omosessuale, ex-consigliere della Casa Bianca sotto Clinton. Fu proprio la scoperta dell'omosessualità del flglio a spingere Charles Socarides a studiare ancora più a fondo l'omosessualità e come questa potesse essere curata. Socarides aveva divorziato dalla moglie quando il figlio aveva due anni, e fu probabilmente la sua esperienza personale che portò alla teorizzazione della famiglia "omosessogenica", Secondo Socarides, infatti l'omosessualità del figlio era dovuta alla sua limitata presenza nella sua vita (da lui imputata al divorzio) e un presunto conseguente distaccamento del figlio dal padre e a un supposto attaccamento morboso del figlio alla madre e figlio.

Socarides non cambiò le sue posizioni neppure quando, nel 1973, la American Psychiatric Association votò per cancellare l'omosessualità dalla lista delle malattie mentali.

Opere[modifica | modifica sorgente]

I libri scritti da Socarides furono:

  • Charles W. Socarides. Homosexuality.
  • Charles W. Socarides and Toksoz B. Karasu. On Sexuality: Psychoanalytic Observations.
  • Charles W. Socarides. Beyond Sexual Freedom.
  • Charles W. Socarides and Selma Kramer. Work and Its Inhibitions: Psychoanalytic Essays.
  • Charles W. Socarides. The World of Emotions: Clinical Studies of Affects and Their Expression'].
  • Vamik D. Volkan and Charles W. Socarides. The Homosexualities: Reality, Fantasy, and the Arts.
  • Charles W. Socarides. The Overt Homosexual.
  • Loretta L. Loeb and Charles W. Socarides. The Mind of the Paedophile: Psychoanalytic Perspectives.
  • Charles W. Socarides. Preoedipal Origin and Psychoanalytic Therapy of Sexual Perversions.
  • Charles W. Socarides. Homosexuality: Psychoanalytic Therapy.
  • Vamik D. Volkan and Charles W. Socarides. The Homosexualities and the Therapeutic Process.
  • Charles W. Socarides and Abraham Freedman. Objects of Love: The Sexual Deviations.
  • James Jennings and Charles W. Socarides. A Day at a Time: Daily Reflections for Recovering People.
  • Elaine V. Siegel and Charles W. Socarides. Dance-Movement Therapy: Mirror of Our Selves: A Psychoanalytic Approach.
  • Charles W. Socarides. Sexual politics and scientific logic: The Issue of Homosexuality.

Collegamenti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 41926472 LCCN: n79109209