Charles Lynch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Charles Lynch (Chestnut Hill, 1736Contea di Pittsylvania, 29 ottobre 1796) è stato un ufficiale statunitense, del tempo della guerra d'indipendenza (1776-1783), combattuta dagli USA contro l'Inghilterra. Ricordato per la sua Legge di Lynch (linciaggio).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Charles viveva nella contea di Bedford, luogo pieno di neri che protestavano per il loro pessimo e indignitoso trattamento e lontano da ogni tribunale; Lynch allora venne chiamato dalla comunità latifondista bianca per prendere personali decisioni contro ogni delitto. Su questo comportamento si pronunciò l'Assemblea Generale del Virginia: definì questi procedimenti "illegali ma giustificabili"; da allora il suo nome è diventato sinonimo di esecuzione sommaria o "linciaggio".

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Storia Illustrata, n.247, giugno 1978, Mondadori
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie