Charles Howard McIlwain

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Charles Howard McIlwain (Saltsburg, 15 marzo 18711968) è stato uno storico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Saltsburg, nello stato statunitense del Pennsylvania, studiò sotto Woodrow Wilson nella Princeton University in New Jersey, dove ebbe una bachelor. Dal 1898 al 1901 insegnò storia e latino al Kiskiminetas school [1] e poi ricevette un master degree all'università di Harvard.

Nel 1924 venne premiato con il premio Pulitzer per la storia per la sua opera The American Revolution: A Constitutional Interpretation.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • The High Court of Parliament and its Supremacy, 1910
  • The American Revolution: A Constitutional Interpretation, 1924
  • The Growth of Political Thought in the West, 1932
  • The Historian's Part in a Changing World, 1936
  • Constitutionalism Ancient & Modern, 1940

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Heinz-Dietrich Fischer, American history awards 1917-1991: from colonial settlements to the civil rights movement, Volume 7, pag 31, Walter de Gruyter, 1994, ISBN 9783598301773.

Controllo di autorità VIAF: 19761740