Charles Dawes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Charles G. Dawes)
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Carica pubblica}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Charles Gates Dawes
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la pace 1925

Charles Gates Dawes (Marietta, 27 agosto 1865Evanston, 23 aprile 1951) è stato un politico, banchiere e ambasciatore statunitense, vicepresidente degli Stati Uniti d'America dal 1925 al 1929.

Viene nominato coordinatore del comitato internazionale che ha lo scopo di valutare il problema della riparazione dei danni di guerra dovuti dalla Germania ai paesi vincitori (1923). Il piano sarà chiamato Piano Dawes. Tale piano si basava fondamentalmente su due punti: la Germania non avrebbe potuto pagare le riparazioni che le erano state addebitate attraverso la ratifica del Trattato di Versailles (1919) fino a quando non fosse stata messa in condizioni di riprendersi; era a tal proposito necessario fornire alla Germania i finanziamenti atti allo scopo.

Vicepresidente degli Stati Uniti d'America dal 1925 al 1929 e in seguito Ambasciatore a Londra. Premio Nobel per la Pace nel 1925.

Fu presidente della City National Bank di Chicago fino alla morte.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vicepresidente degli Stati Uniti Successore
Calvin Coolidge 1925-1929 Charles Curtis
Controllo di autorità VIAF: 44568420 · LCCN: n79032944 · GND: 12348720X · BNF: cb14838379r (data)