Charles Cotesworth Pinckney

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Charles Cotesworth Pinckney

Charles Cotesworth Pinckney (Charleston, 25 febbraio 174616 agosto 1825) è stato un politico e diplomatico statunitense. Prese parte alla guerra di indipendenza americana e alla convenzione di Filadelfia che elaborò la costituzione degli Stati Uniti.

Note biografiche[modifica | modifica sorgente]

Pinckney è nato nella città di Charleston nella Carolina del Sud nel 1746 da Charles e Eliza Lucas. Venne mandato in Inghilterra per essere educato e là frequentò la Westminster School e la Oxford University laurendosi in science and law. Inoltre studiò per un periodo in Francia al Royal Military College di Caen.

Dopo essere tornato in America nel 1769 iniziò a esercitare l'attività di avvocato e successicamente di procuratore generale (attorney general) della provincia. Divenne membro del primo parlamento della Carolina del Sud nel 1775 e servì come colonnello tra il 1776 e il 1777.

Nel 1787 fu uno dei membri della convenzione di Filadelfia e firmatario della costituzione degli Stati Uniti.

Fra il 1796 e il 1797 fu ambasciatore in Francia.

Nel 1800 fu candidato alla vice-presidenza del partito Federalista mentre nel 1804 e 1808 si candidò alla presidenza.

Controllo di autorità VIAF: 53144520 LCCN: n85305694