Charles Beauclerk, I duca di St. Albans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Charles Beauclerk, I duca di St. Albans
Ritratto di Charles Beauclerk, I duca di St. Albans, di Sir Godfrey Kneller, 1690.
Ritratto di Charles Beauclerk, I duca di St. Albans, di Sir Godfrey Kneller, 1690.
Duca di St. Albans
In carica 1684 –
1726
Successore Charles Beauclerk, II duca di St. Albans
Altri titoli conte di Burford
barone di Heddington
conte di Burford
conte di Oxford
Nascita 8 maggio 1670
Morte Bath, 10 maggio 1726
Sepoltura Abbazia di Westminster
Dinastia Stuart
Padre Carlo II d'Inghilterra
Madre Nell Gwyn
Consorte Diana de Vere

Charles Beauclerk, I duca di St. Albans (8 maggio 1690Bath, 10 maggio 1726), è stato un politico inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era un figlio illegittimo del re Carlo II di Inghilterra e della sua amante Nell Gwyn. Il 21 dicembre 1676 venne barone di Heddington, conte di Oxford e conte di Burford. Subito dopo la morte di Henry Jermyn, I conte di St Albans al volgere dell'anno, il 5 gennaio 1684, re Carlo concesso al figlio il titolo di duca di St. Albans, gli diede un assegno di £ 1.000 all'anno. Divenne colonnello dell'8º reggimento di cavalleria, nel 1687, e servì l'imperatore Leopoldo I, durante all'assedio di Belgrado nel 1688.

Quando sua madre morì, 14 novembre 1687, ricevette una grande tenuta, tra cui Burford House, vicino al Castello di Windsor. Nel 1718, venne nominato Cavaliere della Giarrettiera dal re Giorgio I.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 aprile 1694 sposò Lady Diana de Vere, figlia ed erede di Aubrey de Vere, XX conte di Oxford. La coppia ebbe dodici figli:

  • Charles Beauclerk, II duca di St. Albans (6 aprile 1696 - 27 luglio 1751);
  • Lady Diana Beauclerk (1697);
  • Lord William Beauclerk (22 maggio 1698 - 23 febbraio 1733);
  • Vere Beauclerk, I Barone Vere (14 luglio 1699 - 21 ottobre 1781);
  • Lord Henry Beauclerk (11 agosto 1701 - 5 gennaio 1761);
  • Lord Sidney Beauclerk (27 febbraio 1703 - 23 novembre 1744);
  • Lord George Beauclerk (26 dicembre 1704 - 11 maggio 1768);
  • Lord Seymour Beauclerk (24 giugno 1708 - 1709);
  • Lord James Beauclerk (1709 - 20 ottobre 1787), vescovo di Hereford (1746-1787);
  • Lord Aubrey Beauclerk (1710 - 22 marzo 1741);
  • Lady Mary Beauclerk (1712);
  • Lady Anne Beauclerk (1714).

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì a Bath due giorni dopo il suo 56º compleanno ed è sepolto all'Abbazia di Westminster.

Conte di Burford[modifica | modifica wikitesto]

Diverse leggende descrivono come egli divenne conte di Burford. La prima è che all'arrivo del Re, sua madre gli disse: "Vieni qui, piccolo bastardo, e saluta tuo padre." Quando il re la rimproverò per averlo chiamato in quella maniera, lei rispose: "Vostra Maestà non mi ha dato nessun altro nome per chiamarlo." In risposta, il re lo creò conte di Burford.

Un'altra leggenda è che la madre lo ha teneva fuori da una finestra (o al di sopra di un fiume), e ha minacciato di farlo cadere a meno che non gli fosse dato un titolo nobiliare. Il re, allora, gridò: "Dio salvi il conte di Burford!" e successivamente gli venne dato quel titolo nobiliare.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera