Characteristica universalis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'espressione latina characteristica universalis, comunemente tradotta come "caratteristica universale" o "carattere universale", è un linguaggio formale e universale, immaginato dal filosofo tedesco Gottfried Leibniz, in grado di esprimere concetti matematici, scientifici e metafisici. Leibniz sperava in tal modo di creare un linguaggio utilizzabile anche come struttura di un calcolo logico universale, anche detto calculus ratiocinator.

Characteristica universalis è un concetto ricorrente negli scritti di Leibniz. Quando ha scritto in francese, talvolta ha utilizzato il termine spécieuse générale con il medesimo significato. Tale concetto è spesso associato, oltre che alla sua idea di calculus ratiocinator, anche al suo progetto di scrivere un'enciclopedia che contenesse tutto lo scibile umano.

Molti studiosi di Leibniz sembrano concordare sul fatto che egli intendeva il suo "characteristica universalis" o "carattere universale" come una forma di linguaggio ideografico.

Filosofia Portale Filosofia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Filosofia