Chaos Rings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chaos Rings
Chaos Rings.jpg
Titolo originale ケイオスリングス
Sviluppo Media.Vision
Pubblicazione Square Enix
Ideazione Noriyasu Agematsu
Data di pubblicazione 20 aprile 2010
Genere Videogioco di ruolo
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma iOS, Android
Supporto Download digitale
Fascia di età Apple: 9+
ESRB: T

Chaos Rings (ケイオスリングス Keiosu Ringusu?) è un videogioco di ruolo sviluppato dalla Media.Vision e pubblicato dalla Square Enix. È stato pubblicato in tutto il mondo il 20 aprile 2010 come titolo in esclusiva per iOS[1][2], benché sia stato in seguito convertito per piattaforme Android in Giappone[3]. Prodotto da Takehiro Ando, i personaggi sono stati disegnati da Yusuke Naora, il direttore artistico di Final Fantasy VII, VIII e X fra i suoi altri titoli.[4]

Il gioco si svolge in un posto misterioso conosciuto come Ark Arena, dove i partecipanti affrontano i nemici sia in labirinti che in dei tornei per evitare la morte ed ottenere l'immortalità.[5] Chaos Rings contiene quattro scenari, ognuno dei quali viene esplorato da due personaggi differenti e si conclude con un boss di fine livello.[6] Un prequel, Chaos Rings Omega, è stato pubblicato il 19 maggio 2011, mentre un sequel, Chaos Rings II il 14 marzo 2012.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Warmoth, Brian, 'Chaos Rings' To Be Square Enix's New Original iPhone RPG, MTV Multiplayer, 17 marzo 2010. URL consultato il 18 marzo 2010.
  2. ^ Buchanan, Levi, Square's New iPhone RPG, IGN, 17 marzo 2010. URL consultato il 18 marzo 2010.
  3. ^ Hillier, Brenna, Square Enix Market for Android offers Crystal Defenders, Chaos Ring, more, VG247, 21 novembre 2011. URL consultato il 22 novembre 2011.
  4. ^ (JA) スクウェア・エニックスの“本気”--iPhone/iPod touch向け完全オリジナルRPG『ケイオスリングス』が始動, Famitsu, 18 marzo 2010. URL consultato il 18 marzo 2010.
  5. ^ Nelson, Jared, Chaos Rings Review, Touch Arcade, 19 aprile 2010. URL consultato il 20 aprile 2010.
  6. ^ (EN) New Square Enix RPG coming to the iPhone this year, The Unofficial Apple Weblog, 18 marzo 2010. URL consultato il 18 marzo 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi