Chalfont St. Giles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando Chalfont, cittadina della Pennsylvania, vedi Chalfont.
Chalfont St. Giles
parrocchia civile
Chalfont St. Giles – Veduta
Localizzazione
Stato Regno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
Regione Sud Est
Contea County Flag of Buckinghamshire.svg Buckinghamshire
Distretto Chiltern
Territorio
Coordinate 51°38′N 0°34′W / 51.633333°N 0.566667°W51.633333; -0.566667 (Chalfont St. Giles)Coordinate: 51°38′N 0°34′W / 51.633333°N 0.566667°W51.633333; -0.566667 (Chalfont St. Giles)
Abitanti 6 696 (2006)
Altre informazioni
Cod. postale HP8
Prefisso 01494
Fuso orario UTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Chalfont St. Giles
Sito istituzionale

Chalfont St. Giles è un villaggio nel sud-est del Buckinghamshire nel Regno Unito, sul limitare dello colline Chilterns, a circa quaranta chilometri da Londra, e vicino Seer Green, Jordans, Chalfont St Peter, Little Chalfont e Amersham. Il villaggio ha dato il suo nome ad una cittadina della Pennsylvania, Chalfont.

Chalfont significa "sorgente di gesso", in riferimento alle capacità del terreno locale di trattenere l'acqua.

Gli edifici sono una chiesa in stile normanno costruita tra il 1150 e il 1180, con un elegante portale d'ingresso. C'è anche uno stagno popolato da anatre che viene alimentato dal fiume Misbourne.

Nel Domesday Book, un censimento del 1086, Chalfont St. Giles e Chalfont St Peter sono censiti come due differenti manieri con diversi proprietari; erano separati prima della conquista normanna, anche se al tempo potevano considerarsi come un'unica entità.

Come molte altre parrocchie rurali il villaggio era gestito dalla sagrestia fino al Local Government Act del 1894, il quale stabiliva che tutte le parrocchie aventi più di trecento abitanti dovevano avere un consiglio parrocchiale indipendente dalla chiesa.

Persone legate a Chalfont St. Giles[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1665, durante la Grande peste di Londra, John Milton decise di ritirarsi a Chalfont St. Giles, dove completò il suo poema epico Paradiso perduto. Il cottage in cui ha vissuto Milton è ancora nel villaggio ed è aperto al pubblico. Si dice che Milton abbia trovato l'ispirazione per il suo Paradiso riconquistato proprio in questo villaggio grazie ad una conversazione con un suo allievo, Thomas Ellwood.

È il luogo di nascita e di morte di John Thomas Hearne, uno dei più grandi bowler tra il 1890 e il 1900.

Harry Golombek, campione britannico di scacchi ed autore di libri sugli scacchi, dopo aver svolto il lavoro di decodificatore a Bletchley Park durante la seconda guerra mondiale si stabilì nel villaggio. Anche il musicista pop Brian Connolly degli Sweet e Brian Cant vissero nel villaggio. Vissero fino alla morte l'attrice Margaret Rutherford, nota per la serie televisiva Miss Marple, e il di lei marito Stringer Davis.

Nello slang del dialetto cockney "Chalfonts" significa "emorroidi", questo deriva da "Chalfont St. Giles" ma com'è tipico nello slang cockney, la parte della frase che rima col vocabolo derivativo è omessa. Da qui il personaggio della rivista di fumetti Viz chiamato Nobby Piles[1] (in sé un eufemismo) che si lamenta sempre "Ooh me chalfonts!".

Film e televisione[modifica | modifica wikitesto]

Chalfont St. Giles è stata la Walmington on Sea nella versione del 1971 del film Dad's Army. John Laurie, uno degli attori principali, vive ancora lì.

Nel 2003 il dramma della BBC I racconti di Canterbury è stato girato nei dintorni di Chalfont St. Giles. Per il dramma, che vedeva tra gli altri attori Billie Piper e James Nesbitt, vennero fatte delle riprese dentro e fuori il pub Merlin's Cave, che è situato nei dintorni del prato al centro del villaggio.

Chalfont St. Giles fu il rifugio dei giovani Jean e Lionel nella sitcom della BBC As Time Goes By in un episodio della serie filmato nel villaggio.

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Piles" in inglese significa emorroidi.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]