Chakram

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Il chakram (चक्रं) è un'arma di origine indiana tipica della dinastia Moghul. Consisteva in una fascia di metallo forgiata a forma di anello con un bordo esterno estremamente affilato di 5-12 pollici (130–300 mm) di diametro. Erano usati soprattutto dai sikh che li portavano infilati nei loro alti turbanti e li lanciavano agganciandoli con l'indice all'interno (non facendoli ruotare intorno al dito come diffusamente si pensa) o scagliandoli da sotto il braccio tenendoli fra l'indice e il pollice. A causa della sua forma aerodinamica non è facilmente deviato dal vento. La parola chakram deriva dal termine sanscrito "chakra", che significa cerchio o ruota. È uno dei quattro attributi del dio Vishnu.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]