Chaetophractus nationi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Armadillo peloso andino
Chaetophractus nationi, Oruro, Bolivia - 20090824.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Cingulata
Famiglia Dasypodidae
Genere Chaetophractus
Specie C. nationi
Nomenclatura binomiale
Chaetophractus nationi
Thomas, 1894
Areale

Andean Hairy Armadillo area.png

L'armadillo peloso andino (Calyptophractus nationi) è una specie di armadillo endemica della Bolivia (dipartimenti di Oruro, La Paz e Cochabamba), anche se alcuni autori ne estendono l'areale al Cile settentrionale (Nowark, 1991) e al Perù sud-orientale (Pacheco & al., 1995). In virtù del range di ritrovamento ristretto, la specie è classificata dall'IUCN come vulnerabile.

Si tratta di un animale lungo una trentina di centimetri, dal corpo appiattito e coperto da una quindicina di bande cornee: la corazza (che ricopre anche la coda sotto forma di anelli, la parte superiore della testa e la parte delle zampe rivolta verso l'esterno) è di colore biancastro, che tende al grigio scuro man mano che si procede verso la parte posteriore del corpo. Bianchi sono anche i radi peli che crescono sulla corazza, così come quelli molto più folti) che ricoprono le parti nude dell'animale. La pelle è rosata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Chaetophractus nationi in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi