Chad di Mercia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chad (o Ceadda) di Mercia
Saint Chad.jpg

abate

Morte 2 marzo 672
Venerato da Chiesa anglicana, Chiesa cattolica
Santuario principale cattedrale di Birmingham
Ricorrenza 2 marzo
Patrono di Birmingham
Chad di Mercia
vescovo della Chiesa cattolica
London-Victoria and Albert Museum-Stained glass-01.jpg
BishopCoA PioM.svg
Incarichi ricoperti Vescovo di York
Vescovo di Lichfield
Deceduto 672

San Chad di Mercia (... – 2 marzo 672) è stato un abate e vescovo cattolico britannico.

Divenne abate di diversi monasteri, vescovo di Northumbria e di Lindsey. È considerato santo dalla Chiesa anglicana e dalla Chiesa Cattolica, ed è festeggiato il 2 marzo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bassett, Steven, Ed. The Origins of the Anglo-Saxon Kingdoms. Leicester University Press, 1989. ISBN 9780718513672.
  • Fletcher, Richard. The Conversion of Europe: From Paganism to Christianity 371-1386. HarperCollins, 1997. ISBN 0002552035.
  • Mayr-Harting, Henry. The Coming of Christianity to Anglo-Saxon England. 1991. Pennsylvania State University Press. ISBN 9780271007694.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di York Successore BishopCoA PioM.svg
Tuda di Lindisfarne 664 - 669 Vilfrido di York
Predecessore Vescovo di Lichfield Successore BishopCoA PioM.svg
Jaruman
(vescovo di Mercia)
669 - 672 Vinfrido

Controllo di autorità VIAF: 40179979 LCCN: n95096718