Chad Allen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chad Allen

Chad Allen, all'anagrafe Chad Allen Lazzari (Cerritos, 5 giugno 1974), è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Di origini italiane, Allen lavora nel cinema fin da quando era bambino, ma è divenuto popolare soltanto interpretando il ruolo di Matthew Cooper nella serie TV statunitense La signora del west dal 1993 al 1997, contemporaneamente ad una celebre campagna pubblicitaria della McDonald's.

In seguito ad alcune fotografie compromettenti, vendute ad un tabloid americano, Allen nel 1996 è stato costretto a dichiarare la propria omosessualità[1]. Dopo questo avvenimento, Allen si è dimostrato particolarmente attivo nella difesa dei diritti della comunità LGBT. In seguito ha quasi sempre interpretato personaggi gay nei successivi film o rappresentazioni teatrali, dichiarandosi molto stimolato e divertito della nuova piega presa dalla sua carriera[2].

Nel 2005 ha interpretato il ruolo del protagonista nel film televisivo Third Man Out e nel suo sequel del 2006, Shock to the System. Entrambi i film sono gli adattamenti di due romanzi dell'autore Richard Stevenson, e raccontano le vicende di un detective privato gay.

Alcune polemiche hanno seguito la scelta di Allen nel ruolo del missionario cristiano Nate Saint in un film basato sulla vita del religioso End of the Spear. Alcuni cristiani conservatori hanno infatti criticato la scelta della produzione di affidare il ruolo ad un uomo apertamente gay.[3]

Allen ha una sorella gemella di nome Charity.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Chad Allen: His own story." The Advocate 9 ottobre 2001.
  2. ^ "Chad's on the case." The Advocate. 30 agosto 2005.
  3. ^ "Chad Allen's not sorry." The Advocate. 14 marzo 2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 165508989 LCCN: no2006057332